Decorazioni fai da te: l’arte del riciclo protagonista a Roma

da , il

    Decorazioni fai da te: l’arte del riciclo protagonista a Roma

    Il riciclo è un’arte e quindi per carpire tutte le sfumature e tutti i segreti, se abitate a Roma potrete partecipare ai corsi che si terranno da lunedì 22 a domenica 28 novembre presso il Visconti Palace Hotel di Roma. Alla fine della giornata di corso sarete riuscite a creare una decorazione natalizia semplicemente abbinando gli oggetti in maniera originale. Tutte noi abbiamo in casa fiori finti, piatti e tazzine spaiati, conchiglie, nastri colorati con cui non sappiamo cosa fare, ma che non vogliamo buttare, ecco, questo corso potrà aiutarci a farli diventare preziose decorazioni per la nostra tavola delle feste.

    Il divertimento è assicurato dall’atmosfera, una scenografia riprodurrà una sala da pranzo in stile bohémien, sarà come tuffarsi nel passato. Basta scegliere una data, la più comoda alle vostre esigenze e poi, il gioco è fatto. All’inizio del corso vi verrà consegnata una macchina fotografica usa e getta che vi servirà per catturare le nuove idee. Per gli orari, dal lunedì al venerdì dalle 16.30 alle 19.00, mentre il sabato e la domenica dalle 14.30 alle 17.00. Il clima sarà familiare, perfetto per godersi qualche ora in salotto con le amiche, e per completare l’effetto, a dare conforto, the speziati e piccole, dolci delizie.

    Ogni corso sarà composto da un minimo di 7 persone ad un massimo di 12. Il Visconti Palace Hotel, situato nel cuore del quartiere Prati a Roma, offre spazi accoglienti ed eleganti. Per questa nuova sfida, dedicata alle donne che hanno voglia di cimentarsi con la loro creatività e che sanno apprezzare le novità, ma con un occhio attento alla tradizione, il Visconti Palace ha voluto accanto l’Officina della Casa.

    Per iscriversi al corso bisogna contattare proprio l’Officina della Casa al numero di telefono 334 9446070 o via e-mail: officinadellacasa@tiscali.it. Il costo è di euro 150,00 a persona IVA inclusa. Il corso si terrà soltanto al raggiungimento del numero minimo dei partecipanti.