Decora la tavola di Ferragosto con i fiori

A Ferragosto la tavola dovrà essere decorata con fiori allegri e colorati tipici dell'estate: gerbere, girasoli, ortensie, rose e rametti di lavanda. Via libera a segnaposto e centrotavola facili da realizzare

Pubblicato da Irene Giovedì 11 agosto 2011

Fra 4 giorni sarà Ferragosto. Alcune di voi saranno al mare, altre in montagna o in campagna o in riva a qualche lago. Ci sarà anche qualcuna che trascorrerà il Ferragosto a casa, o in città o nelle località turistiche, magari invitando amici o parenti per il pranzo o la cena. La tavola dovrà essere apparecchiata e decorata per l’occasione. Naturalmente i fiori saranno i protagonisti assoluti delle nostre tavole di Ferragosto. Se preparate la cena e mangiate in terrazzo o in giardino, procuratevi anche delle candele alla citronella che terranno lontane le fastidiosissime zanzare.

  • I segnaposto sono d’obbligo. Ci sono alcune facili idee per realizzarli in poco tempo.
  • Non può assolutamente mancare il centrotavola, con fiori freschi, ma anche con frutta di stagione.
  • Se la giornata sarà parecchio calda e avete paura che i fiori freschi possano patire, scegliete fiori finti, secchi o di stoffa per realizzare delle composizioni. Oppure potete optare per una soluzione elegante e raffinata: le corolle dei fiori che galleggiano in contenitori di cristallo pieni d’acqua.
  • Un’alternativa allegra e simpatica sono i fiori di cartoncino o fatti con la carta crespa. Si possono usare per decorare vari punti della tavola o come segnaposto.
  • Quali fiori sono indicati per decorare la tavola di Ferragosto? Girasoli, gerbere, rose, ortensie e rametti di lavanda.