Decora il tuo tavolino con delle rose fai da te

da , il

    Decora il tuo tavolino con delle rose fai da te

    Proveremo oggi a fare un lavoro di decoupage su di un vecchio tavolino. Daremo anche un tocco anticato al legno, usando del craklè, preparando così uno sfondo degno al motivo floreale che riporteremo al centro del piano di appoggio. Se non avete disponibile un tavolino per l’occasione, procuratevene uno magari in qualche mercatino dell’antiquariato. Una volta che potrete lavorare sul tavolino, procuratevi dello sverniciatore decerante per mobili, dello stucco per mobili, colore terra di garance, pimer, craklè sottile, colori acrilici beige e terra d’ombra, carta decoupage con rose, colla vinilica, patina scurente e infine della gommalacca.

    Sverniciate il tavolino con lo sverniciatore decerante: stendetelo con l’apposito pennello e quindi asportatelo con la lana d’acciaio e ripulite il mobile con il cotone da lucidatura.

    Dopo aver chiuso le fessure, riparate le parti danneggiate con lo stucco, stendendolo con la spatola. Applicate un fondo di terra di garance usando un pennello piatto, quindi stendete 2 mani di primer con un tempo minimo di intervallo di 20 minuti tra una e l’altra. Stendete con un pennello piatto il primo passaggio del craklè leggermente mescolato con acrilico beige e lasciate asciugare per 6 ore prima di stendere la seconda mano e aspettare che formino le tipiche crepe.

    Ritagliate le rose dalla carta decoupage, inumiditele qualche secondo nella bacinella con dell’acqua, tamponatele con carta assorbente e incollatele al centro del tavolino dopo averle spennellate di colla sopra e sotto. Una volta asciutto, passate il terra d’ombra intinto nel tamponino picchiettando. Stendete la patina scurente con il panno e la gommalacca con un pennello piatto pulito. Il lavoro in decoupage è ora terminato e potrete utilizzarlo come tavolino da tè o anche come base per appoggiarvi un vaso contenente una bella composizione floreale.