Come si prepara il gelato di violette

Violette, panna fresca, uova e zucchero sono i semplici ingredienti per preparare da sole un delizioso gelato. Il gusto è delicato e darà un tocco di classe ad un menù per gli ospiti

Pubblicato da Irene Giovedì 16 giugno 2011

Come si prepara il gelato di violette

Ricordo che da bambina, i miei genitori mi portavano spesso in una gelateria dove, tra i tanti gusti, c’era anche la violetta. Io ne andavo pazza! Immaginate la mia gioia quando ho imparato a preparare da sola i gelati, anche senza usare la gelatiera. Qunado ho scoperto che la violetta era un fiore commestibile, nessuno mi ha più fermata! Le violette me le coltivo da sola, almeno so che cosa mangio! Oggi voglio insegnarvi a preparare il gelato alla violetta. Se avete la gelatiera, è tutto più semplice: basta inserire gli ingredienti nel macchianario e il gioco è fatto.
Abbiamo già visto che la violetta è un fiore commestibile. Vediamo come si prepara il gelato di violette.

Ingredienti:

  • 15 gr di violette;
  • 100 gr di acqua bollente;
  • 200 gr di panna fresca;
  • 2 uova;
  • 100 gr di zucchero.
  • Ecco come si fa:

  • Mettete le violette a macerare nell’acqua bollente per un’ora, poi colatele e strizzatele.
  • Montate la panna e inserite le violette e l’acqua dove le avete macerate e strizzate.
  • Montate i due tuorli con lo zucchero e i due albumi a neve ben ferma.
  • Aggiungete al composto di panna e violette i tuorli e poi gli albumi montati. Mescolate bene.
  • Distribuite la crema ottenuta in un contenitore o in coppette, e riponete in freezer per 4-5 ore.