Come si fanno le candele

da , il

    Un tempo le candele erano gli unici mezzi di illuminazione. All’interno delle chiese e dei castelli c’erano dei candelabri giganteschi che pendevano dai soffitti e che, grazie ad una carrucola, si potevano abbassare per essere accesi o spenti. Nelle case e nei palazzi dei ricchi le candele erano fatte con cera d’api, mentre i poveri avevano candele fatte con grasso di animali. Adesso le candele sono accessori di arredamento in grado di creare un’atmosfera romantica, magica e intima. Possiamo creare da sole le candele che poi possono essere decorate con la tecnica del decoupage, con fiori secchi o con lo stencil.

    Cosa serve per realizzare delle candele?

  • Paraffina o cera d’api o pezzi di vecchie candele
  • Oli essenziali profumati (se volete delle candele profumate)
  • Colori ad olio (per colorare le candele)
  • Stoppini
  • Spiedini per sollevare gli stoppini
  • Graffette per bloccare gli stoppini alla base
  • Contenitori (vasetti di yogurt, ciotole di vari materiali, formine per biscotti….) oppure stampi per candele già pronti.
  • Se utilizzate gli stampi già pronti, infilate lo stoppino nel foro e annodatelo. Tendete lo stoppino e legatelo al centro dello stampo. Per i contenitori di recupero: fermate lo stoppino ad una graffetta, forate il fondo dello stampo e inserite lo stoppino. Fermatelo dall’altra parte con uno spiedino. Ricordatevi che lo stoppino deve essere proporzionato alla candela, non troppo lungo.

    Come si fa la candela?

    Sciogliete a bagnomaria la paraffina o la cera d’api o i pezzi di candele. Aggiungete il colore ad olio desiderato ed eventualmente alcune gocce di olio essenziale. Quando la cera si è sciolta, versatela nel contenitore.

    Alcuni accorgimenti:

    uno stoppino troppo grande rispetto alle dimensioni della candela provoca una fiamma troppo alta, e al candela si brucerà in fretta. Uno stoppino troppo piccolo, invece, provoca una combustione incompleta della cera, che si riversa verso l’esterno. E’ fondamentale inserire lo stoppino nella giusta direzione.

    Le candele possono essere di strati di colore diverso: riempite di cera una parte dello stampo, aspettate che si raffreddi poi aggiungete la cera di colore diverso.