Come realizzare una scultura di ghiaccio come centrotavola

da , il

    Come realizzare una scultura di ghiaccio come centrotavola

    Una scultura di ghiaccio è sicuramente un’ottima decorazione, da sfoggiare al centro della nostra tavola in occasione di un party. Da evitare nel periodo estivo, ma anche in quello invernale quando i riscaldamenti accesi in casa potrebbero arrecare molti danni alla nostra statua, sono l’ideale per lasciare i nostri invitati a bocca aperta. Se non vi sentite all’altezza di realizzare delle vere e proprie opere d’arte, come le mani proposte qui sopra, niente paura, perché con pochissimi strumenti a nostra disposizione e con un po’ di fantasia potremo comunque realizzare la nostra scultura di ghiaccio, semplice e ideale per essere ospitata in ogni casa.

    Addobbare una tavola per una festa è difficile, perché tutto è già stato visto e proposto. Perché non stupire tutti con una scultura originale che non richiede moltissimo per essere realizzata? Vediamo, allora, cosa ci serve per realizzare questo originale centrotavola.

    Dovrete procurarvi due ciotole di vetro, una più grande e una più piccola (occhio a non spaiare il servizio che andrete ad usare quella sera per i vostri invitati!!!!), dei rametti e delle foglie, dei fiorellini secchi o freschi che avete appena tagliato o altre decorazioni che volete far emergere dalla vostra scultura di ghiaccio (consigliamo anche dei cuoricini, delle stelline, delle lune o dei fiocchetti, mentre per feste di bambini perché non usare dei mini personaggi dei loro cartoni animati preferiti?). Avrete anche bisogno di un bel sottopiatto colorato, dove appoggiare la vostra scultura, avendo premura di scegliere un accessorio con i bordi leggermente rialzati. La scultura, infatti, rilascerà molta acqua, quindi occhio a quello che andate a scegliere.

    Prendete il vostro contenitore di vetro più grande, posizionando al suo interno la ciotola più piccola. Il contenitore grande dovrà essere riempito per metà di acqua. Aggiungete le vostre decorazioni (fiori, foglie, rametti, biglie o quant’altro abbiate deciso di inserire nella scultura di ghiaccio).

    A questo punto dovrete mettere il tutto nel freezer (ricordatevi di svuotarlo prima, altrimenti la ciotola grande non troverà abbastanza spazio al suo interno!). Dovrà rimanere a congelare per un’intera notte. Dopodiché tirate fuori la scultura e lasciatela all’aria per qualche minuto. Staccate le sculture di ghiaccio e rimettetele nel freezer. Andranno tirate fuori al momento giusto, per evitare che si sciolgano troppo presto!

    E per la nostra tavola, che ne dite di realizzare dei calici ad effetto ghiaccio? Originali, vero?

    Foto di Arcticroute.