Come realizzare un piatto in ceramica attica con il decoupage

da , il

    Come realizzare un piatto in ceramica attica con il decoupage

    Oggi cercheremo di realizzare col metodo del decoupage un piatto, simulando un effetto ceramica Attica. Sfogliando tra riviste d’arte o di archeologia, scoprirete una quantità indescrivibile di spunti per le vostre realizzazioni. In alternativa potreste trovare molto materiale anche in siti internet specifici, da cui potrete stampare qualche immagine. In questo caso prendiamo come ispirazione un disegno a sfondo nero. Quello che serve per realizzare questo lavoro è una ciotola di vetro, colori acrilici, pennello piatto e da ritocco, colla vinilica, colla magnetica, forbici, piattini, spazzolino da denti, vernice all’acqua e carta abrasiva.

    Fotocopiate le figure che vi interessano e ritagliatene i particolari da utilizzare. Dopo aver ritagliato tutte le parti provvedete a spalmare ogni ritaglio con un velo di colla magnetica. Questo vi permetterà di spostare a piacimento le diverse figure e di avere una visione generale della decorazione, fino a individuare la loro collocazione definitiva.

    Capovolgete la ciotola di vetro, immergete le figure ritagliate in un piattino d’acqua e poi provvedete ad asciugarle fra due fogli di carta da cucina. Stendete un velo di colla vinilica non troppo diluita sul vetro e adagiatevi sopra le figure. Tamponate leggermente con la spugna per far fuoriuscire le bolle d’aria e per eliminare le pennellate.

    Dopo che le figure centrali saranno asciutte, raddrizzate la ciotola e applicate la decorazione ai bordi che avrete in precedenza spalmato di colla magnetica, dall’esterno. Fate in modo che i fregi non appaiano continui ma spezzettati, in modo da ottenere un effetto sbrecciato. Tenendo come riferimento il vostro modello, riproducete con i colori acrilici la tonalità delle sbrecciature e create sul retro della ciotola, con un pennello da ritocco, delle crepe il più possibile simili alle originali. Con uno spazzolino da denti passateci sopra lo stesso colore.

    Una volta asciugato tutto, applicate sul vetro un colore acrilico nero e isolate il tutto con una vernice trasparente all’acqua. Per finire, per rendere il fondo più liscio possibile, carteggiate con della carta abrasiva fino ad ottenere un risultato soddisfacente.

    piatto ceramica attica decoupage - passaggi