Come realizzare un orto su misura per tutta la famiglia

Per chi di voi ha la possibilità di adibire un piccolo pezzo di terra a orto, ecco qualche consiglio utile su come realizzarlo e quali sono i giusti accorgimenti per farlo rendere al massimo.

Pubblicato da Ryan86 Giovedì 27 maggio 2010

Come realizzare un orto su misura per tutta la famiglia
Foto di gpointstudio/Shutterstock.com

Se avete sempre avuto la passione per la coltivazione e avete un giardino abbastanza ampio oppure siete possessori di un piccolo appezzamento di terra, potreste realizzare un piccolo orto su misura per voi e la vostra famiglia. Avreste così la possibilità di avere ortaggi e piante aromatiche sempre disponibili a pochi metri da casa, senza bisogno di andare a fare la spesa ogni volta. In più sareste sicuri di mangiare in modo sano, avendo prodotti non trattati con uso di pesticidi e conservanti di vario tipo, oltre che alla grandissima soddisfazione di mangiare quello che si produce con le propri mani.

Tutto quello che dovete fare è trovare un luogo molto esposto al sole ma allo stesso tempo riparato dal vento e dal gelo invernale. Infatti nei periodi più freddi dell’anno il raccolto sarà un po’ scarso e avere quindi una buona esposizione al sole è quasi fondamentale per alcuni ortaggi.

Se avete animali domestici liberi di girare nel giardino consigliamo di recintare l’orto con una rete metallica, sostenuta da dei paletti di metallo a distanza non superiore al metro e mezzo. Gli attrezzi necessari per la coltivazioni non vi occuperanno molto spazio: basta avere sempre disponibili una vanga, una zappa e un rastrello. Un attrezzo molto utile è anche la motozappa, indispensabile per sminuzzare e girare la terra con il minor spreco di tempo e fatica possibile.

In quanto alle dimensioni da adibire al vostro orto, una quarantina di metri quadri sarebbe più che sufficiente per soddisfare le esigenze di una famiglia di tre o quattro componenti. Potrete avere, con i dovuti accorgimenti, ortaggi diversi disponibili in tutto il periodo dell’anno: in estate potrete raccogliere pomodori, peperoni, zucchine e melanzane, mentre in inverno broccoli e cavoli. Per avere il massimo dal vostro orto conviene che tenete sempre controllato un calendario delle semine, che scandirà i periodi di semina e raccolta di ogni prodotto.