Come realizzare cornici antiche per gli specchi di casa tua

Queste cornici possono riempire una parete in maniera elegante e totalmente creativa. Basta dipingerle in maniera leggermente diversa una dall’altra con effetti diversi. Vediamo insieme come fare.

Pubblicato da Ryan86 Giovedì 6 gennaio 2011

Come realizzare cornici antiche per gli specchi di casa tua

Ecco una fantastica idea per arredare le pareti di casa vostra con un bel lavoretto decorativo fai da te. Qualche specchio affiancato l’uno all’altro impreziosito da cornici dipinte ricreando effetti diversi, sarà un’ottima trovata. Vediamone qualcuno. Materiale occorrente: cornici in resina stampata di diverse fogge e dimensioni, colori acrilici rosso, marrone e bianco, pennello piatto a setole rigide e corte, pennello piatto piccolo e morbido adatto ad entrare tra le pieghe delle incisioni più profonde ed infine della vernice opaca acrilica per rifiniture che servirà da protezione.

Dipingete con il pennello morbido tutta la cornice dello specchio utilizzando il colore rosso. Utilizzando poi i colori acrilici bianco e marrone sporcate un po’ la superficie sugli spigoli oppure nelle fessure più interne utilizzando il pennello con le setole rigide.

Un effetto interessante potrebbe essere quello di diluire molto il colore bianco e dare un effetto invecchiato alla cornice, simulando una sorta di patina invecchiata. Altrimenti intingete la punta del pennello con le setole corte e rigide nel colore nero diluito e schizzate il colore sulle cornici da debita distanza, ricreando un effetto tarlato su di esse.

Proteggete infine l’intera cornice stendendo un paio di mani di vernice acrilica opaca, facendo bene asciugare tra una mano e l’altra, facendo penetrare bene il colore anche negli anfratti più difficili. Realizzate ogni cornice con un metodo diverso e affiancateli su di una parete come nella foto in cima alla pagina. L’effetto è assicurato.