Come pulire con l’alcool

Come pulire con l'alcool? Ecco alcune idee e utili consigli per farlo con successo.

Pubblicato da Elena Arrisico Mercoledì 21 settembre 2016

Come pulire con l’alcool

Come pulire con l’alcool? Quando si parla di pulizie, ci capita di comprare prodotti costosi contenenti sostanze chimiche dannose per l’ambiente e la salute; spesso, però, non ci rendiamo conto che, a casa, abbiamo già tutto il necessario per poter lavare le stanze e gli oggetti di casa in tutta tranquillità. Oltre ai molti ingredienti naturali da poter utilizzare, è possibile ricorrere all’alcool che, certamente, abbiamo tutti in casa per le ragioni più disparate e che ci fa anche risparmiare. Inoltre, l’odore intenso dell’alcool favorirà l’igiene, contribuendo all’allontanamento di formiche e insetti di diverso genere. Come fare per utilizzarlo? Ecco alcune idee e utili consigli per pulire con l’alcool.

Pulire con l’alcool: specchi, finestre e cucina

Cucina

Tra i rimedi della nonna a cui poter ricorrere per la pulizia, c’è l’alcool: questo è, infatti, utile per le pulizie quotidiane e veloci. L’alcool etilico denaturato – ovvero, quello di colore rosa – può essere utilizzato nelle varie stanze della casa, senza alcun problema: si tratta, infatti, di un agente pulente che si rivela molto efficace sui vetri delle finestre, sui fornelli, sugli specchi e sulle varie superfici del salone, della cucina, del bagno, delle camere da letto e di balconi e verande. Per pulire gli specchi e i vetri delle finestre potete, ad esempio, ricorrere proprio all’alcool, che li farà tornare brillanti con facilità. Per quanto riguarda i fornelli e il tavolo della cucina, questo vi aiuterà a sgrassare ed eliminare l’unto: del resto, la cucina è una delle stanze più vissute della casa e con questo metodo sarà semplice eliminare le macchie, in modo veloce ed efficace.

CONSIGLI PER PULIRE LE FINESTRE DI CASA

Pulire con l’alcool: bagno, pavimenti e consigli

Bagno

Anche in bagno, l’igiene non va assolutamente trascurata: aiutatevi con un panno imbevuto di alcool per disinfettare lavandini, WC, vasca da bagno e doccia, strofinando i rubinetti e le piastrelle adeguatamente, in modo tale da rimuovere eventuali macchie e aloni. L’alcool è utilizzabile anche per lavare i pavimenti, tranne quelli in cotto e parquet: quando non c’è abbastanza tempo per lavare a terra con acqua e sapone, può essere utile passare un panno con dell’alcool. Ad ogni modo, ricordate di indossare dei guanti durante la pulizia e di usare piccole quantità di alcool, che sono più che sufficienti. Infine, è buona norma riordinare e pulire subito quando si sposta o si sporca qualcosa: così facendo, avrete una casa sempre pulita e in ordine e tutto ciò con poca fatica.

SCOPRI COME REALIZZARE UNO SGRASSATORE NATURALE PER PAVIMENTI