Come prendersi cura delle perle

Le perle sono una delle più grandi passioni delle donne. Se le amate non vorreste mai toglierle. Vi forniamo alcuni consigli per tenerle al meglio della loro forma: pulizia, cura, particolarità del trattamento. In questo modo saranno sempre splendide

Pubblicato da Assunta Corbo Lunedì 2 agosto 2010

Come prendersi cura delle perle

Io non sono un’amante delle perle. Mi piace vederle indossate sulle altre donne ma sinceramente non le comprerei e indosserei mai. So però che ci sono molte donne che sono amanti delle perle e che non riescono a farne a meno quando decidono di aver un look molto elegante, raffinato e formale. In effetti si prestano su outfit particolarmente curati e classici. Ma bisogna stare molto attente perchè le perle non sono semplici collane o gioielli da indossare. Hanno una vera anima e vanno trattate con molta cura e attenzione. Di seguito vi diamo alcuni consigli su come prendersi cura delle vostre perle.

Per conservare al meglio le vostre perle vere dovete seguire alcuni piccoli consigli molto utili. Per prima cosa indossatele regolarmente perchè hanno bisogno di luce e aria per mantenersi belle. Magari non fatelo ogni giorno, ma fatelo spesso. Non vi verrà difficile se siete appassionate di questi gioielli.

Quando le indossate ricordate di portarle direttamente sulla pelle, in questo modo potrete preservarne la lucentezza. E mi raccomando, le perle devono essere l’ultima cosa che indossate e la prima che togliete. Quando le avete tolte passatele sempre con un panno morbido che non lascia pelucchi.

Non indossate le perle prima di trucco e profumo: gli agenti chimici potrebbero accumularsi sulla loro superficie e renderle opache.

Infine, quando non le indossate posizionatele in un astuccio oppure avvolgetele in un panno per evitare che si graffino urtando magari con altri gioielli del portagioie.


Questi consigli valgono per le perle vere sia naturali che coltivate.
Non valgono per quelle false che possono essere trattate anche con meno cura.