Come creare un finto affresco in decoupage

Realizzare un finto affresco fai da te, diventa una vera e propria un’arte più che un passatempo se usate fantasia e precisione. Vediamo insieme com’è facile iniziare questa lavorazione e come fonderla col decoupage.

Pubblicato da Ryan86 Giovedì 9 settembre 2010

Come creare un finto affresco in decoupage

Per realizzare una base per l’affresco fai da te, potete utilizzare del gesso nobile in polvere da aggiungere in diversa percentuale alla sabbia, il tutto diluito con l’acqua. Per chi preferisce i prodotti già pronti e miscelati, esistono in commercio malte sabbiate e paste espanse per imitare muro e intonaco. Materiale necessario: fotocopia a colori o una carta da decoupage con disegno di affresco, una tavoletta che contenga abbondantemente la misura del disegno, un barattolo di malta sabbiata, un barattolo di pasta espansa, spatola, colla da decoupage, vernice opaca e un pennello piatto.

Stendete la
malta sabbiata direttamente su tutta la tavoletta aiutandovi con la spatola. Lasciate seccare bene. Stendete la pasta espansa a imitazione dell’intonaco, sopra la malta, creando un lieve spessore come uno scalino rispetto ad essa e lasciandola intravedere a tratti, in modo irregolare. Lasciate asciugare per bene.

Incollate ora il ritaglio col metodo decoupage e tamponate bene con un pennello-spugna in modo che la carta penetri in tutte le irregolarità dell’intonaco. Uniformate ora il ritaglio al supporto spalmando con la spatola altra pasta che copra, sfumandoli, i margini del ritaglio. Carteggiate con delicatezza e in modo sapiente una volta seccata la pasta. Qualora il lavoro lo richieda, intervenite con qualche tocco di colore molto diluito e tamponatelo con la spugna. Ricoprite di colla vinilica non troppo densa il disegno sull’intonaco e proteggete con vernice finale all’acqua di tipo opaco o con vernice spray.

Consigli utili: la pasta espansa può essere miscelata a colori acrilici creando una colorazione di finto intonaco molto realistica. Anche nel caso del finto affresco, vale la regola di osservare i veri affreschi per capire tecniche ed effetti che rendano realistico il decoupage. Per quanto riguarda i soggetti, invece, sono molto utili i cataloghi d’arte.