Come coltivare le zucchine: una guida al giardinaggio

da , il

    Come coltivare le zucchine: una guida al giardinaggio

    Appassionate di giardinaggio, voi sapete con precisione come coltivare le zucchine? Questo alimento gustoso e varsatile, che ci permette di realizzare tante buonissime pietanze, ora non è più prerogativa dei supermercati, ma può essere coltivato nell’orto o sul balcone da ognuno di noi? Come? Ecco una piccola e semplice guida al giardinaggio che vi spiegherà tutti i trucchi da mettere in pratica per avere delle zucchine a prova di pollice verde.

    fiore zucchina

    Le zucchine, caratteristiche

    La prima cosa da sapere è che la zucchina, come tutte le cucurbitacee, predilige il clima mite e una posizione soleggiata ma ben areata. La semina delle zucchine può quindi essere effettuata da aprile fino a inizio maggio, o comunque quando la temperatura si mantiene sopra i 20 °C

    GIARDINAGGIO FAI DA TE, SCOPRI COME CURARE LE PIANTE DA APPARTAMENTO

    I vasi

    La dimensione minima del vaso deve essere di 45 centimetri di larghezza e, in questo caso particolare, sarebbe meglio piantare una sola piantina. Se invece disponete di uno spazio maggiore, potete utilizzate dei vasi più lunghi o più grandi in cui potrete inserire anche più di una pianta di zucchine. L’unico avvertimento: attenti a distanziarle di almeno un trentina di centimetri e a piantarle in verticale nel terreno e con la parte più stretta rivolta verso il basso. Inoltre, se avete intenzione di piantarle nell’orto, prima di interrarle dovrete vangare il terreno per privarlo delle erbacce. Il terreno andrà successivamente fertilizzato con il concime organico.

    Come far crescere le zucchine

    Le irrigazioni dovranno essere abbondanti, e svolte lentamente e direttamente sul terreno, per fare in modo di evitare la formazione prevalente dei fiori maschili sterili. Abbiate inoltre cura di non bagnare le foglie per non facilitare l’insorgere di malattie crittogamiche. In estate sarebbe meglio innaffiarle anche tutti i giorni, evitando le ore più calde della giornata.

    Nel corso della crescita vi consigliamo una concimazione con macerato d’ortica (per un orto biologico) o con un fertilizzante a pronto effetto, mentre per le varietà striscianti sarebbe meglio optare per un graticcio su cui legare i fusti in crescita.

    Il raccolto delle zucchine e dei fiori dura tutta l’estate e in zone climatiche favorevoli si protrae anche per la prima parte della stagione autunnale. Inoltre la zucchina può essere raccolta prima che il fiore si schiuda completamente, in particolare quando presentano una lunghezza di 15-20 cm circa. Infatti i frutti vanno raccolti quando sono teneri e non completamente sviluppati: prima si colgono e più la pianta continua a produrne.

    ATTREZZI PER IL GIARDINAGGIO, ECCO I PREZZI E I MODELLI INDISPENSABILI