Come arredare un loft: idee originali [FOTO]

Il loft è un grande spazio aperto, composto da un unico ambiente e caratterizzato da grandi finestre, soffitti molto alti e una grande luminosità. Scopri come arredarlo nel modo più giusto.

Pubblicato da Anna Franceschi Mercoledì 4 novembre 2015

La prima regola da adottare quando ci si trova ad arredare un loft è quella di studiare attentamente tutti gli spazi della casa e le attività che si dovranno svolgere all’interno, ricordando che lo spazio dovrà rimanere aperto senza delimitazioni architettoniche. Questo primo passo può però risultare problematico nel momento in cui si cercano gli arredi giusti, e spaventa l’idea di poter sbagliare, ma seguendo alcuni semplici consigli, e guardando le idee originali nella galleria fotografica, potrete rendere il vostro loft una casa accogliente e funzionale.

Il loft è una tipologia di abitazione che nella maggior parte dei casi si ricava dal recupero di uno spazio industriale dismesso. La particolare conformazione del loft può spesso rendere difficile la scelta dell’arredamento e dei complementi da utilizzare, perchè trovarsi davanti ad un unico grande spazio può creare problemi. Ecco allora alcuni utili consigli e idee originali per aiutarvi nella scelta dell’organizzazione di questo tipo di casa.

I colori giusti per un loft

Un loft è un ambiente visivamente aperto e spazioso, e per sottolineare e non limitare questa caratteristica è sempre consigliabile puntare su colori chiari, cercando di limitare i colori scuri. Le tinte neutre come il color crema, il beige, e soprattutto il bianco, sono sicuramente la scelta migliore.

Come dividere gli spazi del loft

Il loft non è suddiviso dalle pareti come una casa tradizionale, ma per ottenere una certa partizione degli spazi potete utilizzare gli arredi. Pareti mobili, librerie, separè, armadiature e tendaggi possono fare al caso vostro, creando i diversi ambienti dell’abitazione, dando vita alla zona notte, alla cucina, allo studio, e via dicendo. Il grande spazio aperto diventerà quindi funzionale ma leggero, senza barriere pesanti che gli farebbero perdere il suo fascino.

La zona notte sul soppalco

La caratteristica principale del loft è l’altezza, e una soluzione particolarmente adatta per sfruttarla è la costruzione di un soppalco aperto che si affacci sul piano sottostante. Per la realizzazione del soppalco è necessario tenere presente che l’altezza ideale per ogni piano deve essere di almeno 2,40 metri, dove la cosa migliore è la suddivisione con una zona giorno al piano sottostante, e la zona notte al piano soppalco.

SCOPRI COME ARREDARE LA CASA IN STILE HI-TECH

soft upholstered sofa

Gli arredi giusti per il loft

Un loft perde il suo fascino se si utilizza un alto numero di mobili e complementi, perchè ne deriverebbe uno spazio visivamente sovraffollato. La soluzione migliore è quella di puntare su arredi e complementi versatili e funzionali, prediligendo uno stile contemporaneo dalle forme e superfici semplici, intervallato da pezzi vintage dal sapore rustico.

GUARDA I CAMINI CLASSICI E MODERNI, PER ARREDARE LA CASA CON IL FUOCO

Modern_Townhouse_With_Loft_Design_New_York_City_on_world_of_architecture_01

I complementi da scegliere per il loft

Nella scelta di complementi e oggetti decorativi per un loft va sempre tenuto a mente che si deve mantenere la sensazione di libertà visiva. Gli ambienti non dovranno essere sovraccaricati, e tutto dovrà essere ben bilanciato. Andranno matenuti quegli elementi che caratterizzavano il loft alle sue origini, dando enfasi ai tubi o alle canalizzazioni, sfruttandoli come pezzi decorativi fortemente caratterizzanti. Perfetto sarà anche l’utilizzo di tendaggi di colorazioni neutre e materiali leggeri, che aiuteranno a dare un allure etereo agli ambienti. Importantissimo poi lo studio preventivo dell’illuminazione, dove la scelta migliore è sicuramente quella che mescola le fonti luminose alte con lampade a sospensione, meglio se dal look industriale, a quelle basse da terra o da tavolo, giocando con la luce per utilizzare anch’essa a delimitare e ripartire otticamente gli spazi.

Vedi anche: