Come applicare un battiscopa in plastica

Applicare un battiscopa in plastica è una cosa molto facile e veloce da fare. Si potrebbe approfittare dei primi caldi per fare questo lavoro in casa propria. Ecco alcuni consigli

Pubblicato da Assunta Corbo Lunedì 5 aprile 2010

Come applicare un battiscopa in plastica

In questi giorni di inizio primavera viene voglia di uscire ma anche di dedicarsi ai lavori fai da te in casa. Tra le tante cose da fare anche applicare un battiscopa in plastica potrebbe essere una utile attività da svolgere in questo periodo dell’anno. I battiscopa in plastica non sono certo complementi d’arredo di prestigio ma sono un ottimo compromesso tra funzionalità ed estetica. Vediamo come realizzarlo.

Alla base di un moderno battiscopa in plastica si trova una guarnizione che aderisce al pavimento, ottima barriera per lo sporco che altrimenti finirebbe tra il battiscopa e il pavimento. Esistono sul mercato battiscopa in plastica da applicare con chiodi, viti o colla alle pareti ma ne esistono anche tipologie con adesivo per quelle pareti che non “accettano” chiodi e tasselli. In questi casi è meglio integrare l’autoadesivo con del silicone.

Molto pratici sono i battiscopa in plastica passacavi, che evitano costosi interventi di muratura e assicurano la possibilità di adeguare gli impianti alle proprie esigenze in qualunque momento. Sono perfetti per situazioni temporanee come spazi dedicati a eventi, manifestazioni o feste.