Candele in grani fai da te

Facili da fare ed elegantissime, le candele con la cera in grani, sono un classico decoro per la tavola natalizia. Con l'aggiunta di nastri e passamaneria saranno ancora più eleganti.

Pubblicato da Ryan86 Martedì 6 luglio 2010

Candele in grani fai da te

Abbiamo già visto in passato come creare in casa delle candele fai da te, anche riciclando della cera di vecchie candele. Quello che proveremo a fare oggi è creare delle candele con la cera in grani, ottime sia come soprammobile che come ornamento a tavola durante le feste. In base all’occasione o alla ricorrenza potremmo decorare il nostro vasetto di vetro con dei nastri colorati o se vogliamo invece decorare una tavolata natalizia, basterà un cordoncino dorato per rendere la nostra candela pronta per l’occasione. Ma passiamo ora alla pratica.

Per prima cosa dovremo procurarci un contenitore di vetro delle dimensioni e forma che preferiamo, una vecchia candela di cera bianca, due pentolini, tre sacchetti di cera in grani bianca gialla e rosa e infine un cordino ornamentale o un nastro dell’altezza adatta al nostro progetto.

Iniziate a versare uno dei tre colori di cera in grani nel vasetto di vetro e proseguite con gli altri per formare tre strati di colore diverso. Ritagliate una mascherina a forma di stella da un comune foglio di carta bianca, in modo che si adatti al diametro dell’imboccatura del vasetto di vetro e versate della cera in grani di colore contrastante sulla mascherina. Rimuovetela quindi delicatamente, in modo da non rovinare il disegno.

Tagliate un pezzo di stoppino di cotone e passatelo nella cera liquida, ottenuta sciogliendo la candela bianca a bagnomaria. Lasciatelo raffreddare e infilatelo al centro della candela. Questo passaggio è fondamentale affinché lo stoppino possa bruciare mantenendo viva la fiamma. Tagliate un pezzetto di cordino o nastro decorativo e fissatelo, con un piccolo nodo all’imboccatura del contenitore di vetro per rifinire la creazione. E la vostra candela è finalmente terminata.