Bolle di sapone fai da te, le nostre ricette

Scaglie di una saponetta, acqua calda e zucchero, sono gli ingredienti per preparare le bolle di sapone in casa. Il liquido va poi travasato nei contenitori vuoti delle bolle di sapone che si acquistano nei negozi

Pubblicato da Irene Mercoledì 25 luglio 2012

Bolle di sapone fai da te, le nostre ricette

Arriva l’estate e cosa c’è di meglio di un pomeriggio trascorso con i nostri bambini a fare le bolle di sapone? Al parco, nel giardino, ma anche sul balcone di casa (da evitare all’interno delle abitazioni, perché poi il pavimento diventerebbe troppo scivoloso e pericoloso, per grandi e per piccini!), ogni occasione è buona per poter fare un po’ di bolle. Magari anche come divertente e colorato gioco in spiaggia o per rallegrare un po’ un’estate trascorsa in città, tra afa, caldo, poca gente e negozi chiusi per ferie. Se non volete comprare i tubetti già in vendita, che ultimamente sono sotto il mirino delle forze dell’ordine, perché non farle in casa??? E’ facile e veloce. E anche molto sano!

Quanto è divertente fare le bolle di sapone! I bambini saranno felicissimi se riuscirete a prepararle in casa, anche perché, purtroppo, i barattoli che ci sono in commercio finiscono sempre troppo in fretta! Per fortuna c’è una ricetta semplice semplice per poter preparare in casa le bolle di sapone. Quando i barattoli acquistati nei negozi sono vuoti, non buttateli via, ma teneteli per poterli riempire con il liquido per le bolle fai da te.

Ecco cosa dovete fare per preparare le bolle di sapone fai da te:

  • Prendete una saponetta che non usate più, perché magari il profumo non vi piace o perché preferite il sapone liquido, e con un coltello fate quattro cucchiai di scaglie.
  • Riempite una piccola bacinella con quattro bicchieri di acqua calda. Inserite al suo interno le scaglie di sapone liquido e mescolate.
  • Lasciate riposare per almeno 48 ore, poi aggiungete un cucchiaio di zucchero e mescolate bene, affinché tutto si sciolga alla perfezione.
  • Travasate nei contenitori vuoti per le bolle di sapone, che avrete conservato, e buon divertimento!

Esiste poi un’altra ricetta, che abbiamo provato personalmente e che ha dato ottimi risultati, proprio come quelli che danno le bolle che troviamo in commercio. Eccola qui per voi:

  • Mettete in un contenitore un litro di acqua.
  • Pian piano aggiungete tutti gli ingredienti: dovrete inserire un cucchiaino di zucchero, cinque centilitri di glicerina liquida, cinque centilitri di detersivo per i piatti (scegliete quello più naturale e con meno additivi). Alcune ricette, invece, non prevedono la presenza di zucchero: se ce lo avete, però, è meglio, altrimenti, pazienza!!!! :D
  • Fate in modo che gli ingredienti si sciolgano alla perfezione.
  • Le bolle di sapone sono pronte per essere inserite nel tubo delle vecchie commerciali, che avrete conservato perché la confezione potrete riutilizzarla finché il bambino non la distrugge!

Buone bolle a tutti!!!!