Bagni di design moderni: idee e consigli [FOTO]

Pubblicato da Camilla Buffoli Mercoledì 12 giugno 2013

I bagni di casa e se si volessero trasformare in ambienti di design moderni? Niente paura, tutto è possibile, con le idee, ma soprattutto, i consigli giusti. Basta puntare sulle linee pulite, sull’arredamento dal gusto minimal, su qualche pezzo di design dall’impatto garantito e il gioco è fatto. Poche regole, qualche suggerimento, i colori giusti, sobri e senza troppi eccessi, e il bagno moderno è alla portata di tutti.

I mobili e i sanitari giusti

Se l’effetto da ottenere è quello moderno, meglio scartare tutte le soluzioni arredo bagno che prevedano dettagli troppo barocchi o profili troppo elaborati. La parola d’ordine è minimalismo. Sia che si tratti di scegliere i sanitari, dal water al bidet fino al lavandino, sia che al vaglio ci siano mensole e mobiletti, meglio preferire i tagli puliti e le dimensioni poco ingombranti.

Gli armadietti, soprattutto quelli appesi a parete, vicino allo specchio e sopra il lavandino per intenderci, fanno troppo anni ’90 e si discostano davvero parecchio dalla concezione più moderna del bagno. In barba alla funzionalità, si prediligono pochi contenitori e più mensole, meno mobili pesanti e ingombranti e più leggeri complenti d’arredo di design.

Una buona soluzione sono i piani d’appoggio in pietra, legno o realizzati nei lussuosi materiali più moderni, resistenti alle macchie e al tempo, come il corian, ai quali abbinare un lavandino, da mettere in appoggio, lineare, tondeggiante o spigoloso, in ceramica o in vetro. Moderni e di design anche i mobili rivestiti in vetro o cristallo, che sono un tutt’uno con il lavandino: muniti di uno o più cassetti garantiscono anche una buona dose di spazio contenitivo extra.

Anche i sanitari devono essere lineari e senza troppi fronzoli, così come rubinetterie, soffioni e colonne doccia multifunzione. Perfetti quelli sospesi, che coniugano design e praticità. Altrettanto ideali, tutte le soluzioni più innovative per rubinetti e soffioni, come quelli con l’effetto cascata per esempio.

Accessori, colori e luci

Come nel resto della casa, anche in bagno gli accessori e i colori impongono un po’ di attenzione, soprattutto quando si arreda con un preciso stile in mente. Niente eccessi, ma qualche accenno di colore sì.

Via libera alle spugne colorate, sempre facendo attenzione all’effetto carnevalesco, ai tappeti moderni con qualche accento a tinte forti, ai dispenser per il sapone originali. Per tutto il resto, meglio scegliere la sobrietà: dallo specchio alle luci, il minimalismo è ancora la parola d’ordine.

Se i faretti sono un po’ demodé, meglio puntare per l’illuminazione diretta della zona lavabo su applique di design o su velette in cartongesso che nascondono fasce di innovativi led o di funzionali, ma economici, neon.