Animali: arriva il patentino per i cani

Tutti i cani, taglia grande o media che sia, richiedono il patentino. Lo ha annunciato il Ministero della Salute definendo questi animali "impegnativi". In pratica se mal gestiti possono essere molto pericolosi.

Pubblicato da Assunta Corbo Giovedì 15 ottobre 2009

Tutti i cani, taglia grande o media che sia, richiedono il patentino. Lo ha annunciato il Ministero della Salute definendo questi animali “impegnativi”. In pratica se mal gestiti possono essere molto pericolosi.

In pratica, in seguito all’ordinanza dello scorso 3 marzo 2009, il Ministero della Salute ha disposto che le Amministrazioni locali organizzino dei corsi di formazione cane-padrone aperti a tutti coloro che hanno un cane. Il corso diventa obbligatorio per chi possiede un cane giudicato pericoloso. Il giudizio viene dato dal veterinario.

L’Associazione Codici, soddisfatta dell’iniziativa, ha lanciato la campagna di informazione ed orientamento dal titolo “Se lo conosci lo educhi” con la collaborazione di un team di veterinari, esperti cinofili e specialisti al fine di trattare al meglio tutte le problematiche legate al possesso di animali da affezione.

Secondo l’associazione consumatori Codacons, invece, il patentino è una “bufala colossale”. E forse nemmeno a torto: il cane viene ritenuto pericoloso solo se si verificano casi di comportamento aggressivo o di vere e proprie aggressioni. Voi che ne pensate?