Viaggio in Svizzera: Zurigo cosa vedere in 3 giorni

Sono tante le cose da vedere in 3 giorni a Zurigo. Se state organizzando un viaggio in Svizzera, sappiate che questa è la città maggiore del Paese, la quale sorge nella parte settentrionale del lago che prende il suo nome. Le attrazioni turistiche non mancano. Cosa visitare a Zurigo? Quali sono i luoghi da non perdere? Scopriamo di più in merito.

da , il

    Viaggio in Svizzera: Zurigo cosa vedere in 3 giorni

    Cosa vedere in 3 giorni a Zurigo, durante un viaggio in Svizzera? Zurigo è una delle città più note della Svizzera: si tratta della città maggiore, in continuo movimento e abbastanza frenetica. La città di Zurigo sorge nella parte settentrionale del lago che prende il suo nome. Non mancano le attrazioni turistiche, che sorprenderanno i viaggiatori durante le loro vacanze: Zurigo è famosa per l’innovazione tecnologica, ma riesce a fondersi perfettamente con le tradizioni più antiche, tra storia, arte, architettura, cultura, paesaggi, natura e divertimenti. Cosa visitare a Zurigo? Quali sono i luoghi da non perdere? Siete curiosi di scoprire di più su questa bellissima città? Ecco alcune idee interessanti e utili consigli per il vostro viaggio in Svizzera.

    Cosa vedere in 3 giorni a Zurigo

    Zurigo città notte

    Cosa vedere in 3 giorni a Zurigo? In linea generale, potreste dedicare il primo giorno alla parte vecchia della città e la seconda a quella più nuova o viceversa e l’ultimo giorno a ciò che pensate vi sia sfuggito o che vi piacerebbe ancora vedere oppure, più semplicemente, al meraviglioso Lago di Zurigo.

    Tra le prime cose da scoprire, sicuramente, ci sono proprio il fiume e il lago della città, sulle cui rive potrete fare delle lunghe passeggiate per rilassarvi lontano dalla frenesia del centro abitato o prendere parte a delle gite in piroscafo. Il lago è davvero immenso, per cui per vederlo tutto occorre un po’ di tempo.

    Proprio sulla riva sinistra del fiume, potrete trovare una delle due chiese più importanti della città, ovvero il Fraumünster: si tratta di un edificio dall’architettura gotica che ne testimonia l’origine medievale.

    È dalla parte opposta della città che si trova, invece, l’altra importante chiesa di Zurigo, il Grossmünster: è una cattedrale romano-gotica, voluta da Carlo Magno e simbolo della città, con le magnifiche vetrate di Chagall.

    Da visitare anche Niederdorf, ovvero uno dei quartieri più suggestivi della città: qui, potrete passeggiare per le stradine popolate di artisti di strada ed edifici medievali.

    Una tappa da non perdere per gli amanti dello shopping, nei 3 giorni a Zurigo, è Banhofstrasse: si tratta della via principale della città, dove potrete ammirare una serie di edifici ottocenteschi, con negozi di tutti i tipi – dall’Apple Store e Starbucks ai negozi di cioccolata, passando per i negozi di grandi firme – e banche. Questa è, sicuramente, una delle strade più costose di tutta l’Europa.

    L’itinerario di 3 giorni a Zurigo, deve comprendere una visita anche alla città vecchia: tra vicoletti, in salita e in discesa, non perdete l’Augustinerstrasse – famosa per i bovindi dipinti – la chiesa di St. Peter in stile barocco e il Lindenhof, il luogo dove potrete godere di una panorama incredibile sulla città.

    È da qui che potrete proseguire alla ricerca dei monumenti principali della città, come il municipio – il famoso Rathaus – che sorge lungo la riva del fiume, a due passi da monumenti come il Fraumünster e il Grossmünster, le due chiese già prima citate.

    I luoghi da non perdere

    Ueltiberg Zurigo

    Quali sono i luoghi da non perdere e di interesse a Zurigo? Cosa vedere? Oltre ai luoghi citati precedentemente, per gli amanti del calcio, una tappa obbligatoria da mettere in lista è il FIFA Museum che – come lascia intuire il suo nome – è interamente dedicato al calcio.

    Naturalmente, non ci si può recare a Zurigo senza visitare anche altri dei musei presenti: da non perdere assolutamente, quindi, il caratteristico museo di Kunsthaus e il Schweizerisches Museum, dove potrete ammirare le tantissime opere presenti, che vanno dal Medioevo fino ai giorni nostri. Qualche esempio? Qui, potrete trovare opere di artisti come Rubens, Rembrandt, Picasso e Dalì, oltre ad alcuni oggetti artistici svizzeri significativi dal punto di vista culturale.

    Per chi ama l’arte contemporanea in particolare, invece, una tappa obbligatoria è rappresentata dal Migros Museum für Gegenwartskunst, dove potrete visionare le migliori opere di più di 700 artisti internazionali.

    Da non perdere, inoltre, uno dei famosi giardini zen della città, il Chinagarten, il quale è aperto soltanto da marzo a ottobre e il Botanischer Garten, giardino botanico dell’Università in cui è possibile trovare piante indigene ed esotiche.

    Non si può parlare di Svizzera senza pensare alle montagna: Ueltiberg è la famosa montagna dalla quale potrete ammirare un panorama mozzafiato della città.

    Visitare Zurigo a piedi

    Lago di Zurigo Svizzera

    Cosa vedere e visitare a piedi a Zurigo? Zurigo è una città adatta ad essere vissuta anche a piedi, soprattutto per quanto riguarda la parte vecchia, ovvero il Niederdorf: qui, infatti, il fascino delle piccole vie e dei vicoli – in netta contrapposizione con la parte più moderna della città – consente di passeggiare a piedi, respirando appieno la magica atmosfera antica e misteriosa.

    C’è, poi, il parco della città, il “Platzpromenade”, ricco di statue e fontane ottocentesche.

    Da non dimenticare, ovviamente, la prima citata Banhofstrasse – cioè, la via principale della città ricca di negozi da vedere uno ad uno proprio a piedi – il Neumarket con i suoi negozi artigianali e il Lago di Zurigo, da scoprire con una passeggiata lungo la sua riva.

    Zurigo è il luogo ideale per potersi riposare e godere la vita cittadina sotto diversi punti di vista, proprio per la varietà della sua offerta.

    Cosa mangiare a Zurigo

    Rosti Zurigo

    Cosa mangiare a Zurigo? La vicinanza con la Germania ha in parte influenzato la cucina della zona, per cui la carne è uno dei piatti principali, così come lo sono i formaggi.

    La ricetta tipica di Zurigo è lo spezzatino di vitello cucinato con funghi e panna, paprika, pepe, succo di limone e servito con le tagliatelle, il riso o le patate. Sono diffuse anche le salsicce alla griglia accompagnate con patate bollite o gnocchetti spätzle.

    Famosi anche i Rösti – ovvero, una frittata di patate servita assieme allo spezzatino – la fonduta di formaggio, i Tirggel – biscotti di Natale fatti con il miele, su cui vengono disegnati i monumenti della città – il Mandelfish – dolce a base di mandorle – e il cioccolato.

    Consigli per un viaggio in Svizzera

    Zurigo Svizzera viaggio

    Siete in cerca di consigli per un viaggio in Svizzera? Per giungere in questo Paese, occorre avere una carta di identità valida.

    Se desiderate fare un viaggio in Svizzera in macchina, dovrete avere una patente e, quindi, anche tutti i documenti in regola per quanto riguarda l’automobile, inclusa l’assicurazione.

    Tra i consigli utili per un viaggio in Svizzera c’è, poi, quello di avere con sé dei franchi svizzeri: gli euro sono accettati, ma il resto viene sempre dato con la moneta locale, per cui il cambio non sempre risulta essere corretto.

    Infine, se desiderate allontanarvi da Zurigo, potreste pensare di fare un viaggio in Svizzera in treno, oppure utilizzare i mezzi pubblici per muovermi più velocemente in città: a tal proposito, consigliamo la Zurich Card con la quale, con circa 40 euro, potrete usufruire di 3 giorni di circolazione sui mezzi pubblici, oltre che di molti ingressi gratuiti e sconti.