Viaggio in Svizzera: consigli utili

Per organizzare un viaggio in Svizzera, occorre non lasciare nulla al caso e pensare bene a cosa potrebbe servire. Valli, montagne, laghi, neve e città uniche, la Svizzera è questo e molto altro ancora. Quando andare in Svizzera? Come arrivare? Quali documenti servono per entrare? Scopriamo di più in merito, oltre a tanti consigli utili per il vostro viaggio.

da , il

    Viaggio in Svizzera: consigli utili

    Siete in cerca di consigli utili per un viaggio in Svizzera? Con le sue montagne, le valli, i laghi, la neve e le sue città ricche di architettura, arte, storia e cultura, la Svizzera è, senza alcun dubbio, uno dei posti più belli del mondo, da scoprire e visitare almeno una volta nella vita. Quando andare in Svizzera? Quali documenti servono per entrare? Come arrivare? Siete curiosi di scoprire di più in merito? Ecco alcune idee interessanti e utili consigli per il vostro viaggio in Svizzera.

    Quando andare

    Quando andare in Svizzera? Che dire del suo clima? È possibile andare in Svizzera durante tutto l’anno.

    L’estate va, indicativamente, da giugno a settembre, per cui il clima è ideale per poter praticare delle attività all’aperto. La nota negativa è che, in questo periodo, purtroppo, i turisti sono molto numerosi e i prezzi possono essere abbastanza alti, oltre ad essere particolarmente difficile trovare un alloggio e ad essere i luoghi di interesse molto affollati.

    Durante le stagioni intermedie, certamente, le tariffe sono più convenienti ed è possibile godersi maggiormente i luoghi, vista la più bassa presenza di turisti.

    Sicuramente, se amate le località turistiche alpine o gli sport invernali, è possibile visitare la Svizzera da fine novembre; mentre, la chiusura avviene quando la neve inizia a sciogliersi, in linea generale intorno ad aprile.

    I documenti per entrare in Svizzera

    Quali sono i documenti per entrare in Svizzera? Per andare in Svizzera basta la patente? È possibile entrare senza carta di identità? I cittadini italiani possono recarsi in Svizzera con la carta di identità valida per l’espatrio o il proprio passaporto.

    Naturalmente, se si guida un’auto, occorre portare con sé anche la propria patente e i documenti relativi alla propria macchina.

    Per quanto riguarda i minorenni, i documenti per entrare in Svizzera includono il passaporto con l’atto di nascita timbrato dalla questura: si parla di minori al di sotto dei 15 anni.

    Per gli extracomunitari, l’ingresso in Svizzera è un po’ diverso: per quelli che non possiedono la cittadinanza svizzera o quella di uno Stato europeo, le condizioni di entrata variano a seconda della propria cittadinanza, oltre che al motivo e alla durata del soggiorno. Per verificare se sono necessari un visto o altri documenti di viaggio, è consigliabile rivolgersi alla Segreteria di Stato della Migrazione.

    Come arrivare

    Come arrivare? Ci sono circa 100 compagnie di voli da e per la Svizzera: gli aeroporti principali del Paese sono quello di Zurigo e quello di Ginevra, oltre all’EuroAirport che serve Basilea e a quelli di Lugano e Berna che sono un po’ meno importanti.

    È possibile, poi, fare un viaggio in Svizzera in treno: quasi tutti i treni dall’Italia passano per Milano prima di poter raggiungere città svizzere come Lucerna, Zurigo, Losanna o Berna.

    Anche le autostrade svizzere sono in ottime condizioni, per cui potreste decidere di intraprendere un viaggio in Svizzera in macchina: le strade collegano tutto il Paese a tutti gli Stati confinanti. Per guidare in Svizzera, vi occorreranno la patente valida e i documenti dell’automobile in regola tra cui, per l’appunto, l’assicurazione.

    La Svizzera è, inoltre, servita da traghetti attraverso il Lago Maggiore e da alcuni autobus.

    L’assicurazione sanitaria per un viaggio in Svizzera

    Che dire, invece, dell’assicurazione sanitaria per il vostro viaggio in Svizzera? Per poter essere curati in Svizzera, è necessario essere in possesso della tessera europea di assistenza medica: tale tessera non dà, però, diritto alla copertura di eventuali costi in più, come un rimpatrio in ambulanza, ad esempio, per cui è consigliabile stipulare un’assicurazione privata che possa coprire anche altri aspetti, tra cui un viaggio in caso di ricovero.

    Consigli utili per un viaggio in Svizzera

    Ecco degli ultimi consigli utili per un viaggio in Svizzera. Accettano gli euro, in questo Paese? Chi deve visitare la Svizzera è bene che si munisca del franco svizzero, attuale moneta del Paese: in giro, ci sono monete da 5, 10, 20 e 50 centesimi, oltre a banconote da 1 franco fino a 1000. Ad ogni modo, se si visita la Svizzera senza aver effettuato il cambio, è comunque accettato il pagamento in euro, dando il resto in franchi. Il cambio spesso non è, però, corretto, quindi è consigliabile munirsi di franchi svizzeri, prima di partire.

    Infine, si paga il roaming? Sebbene, nei Paesi europei, telefonare, mandare SMS e navigare in rete costa come in Italia, ciò non riguarda la Svizzera: qui, infatti, si applica la tariffa estera.

    Dolcetto o scherzetto?