Viaggio in India, consigli per le mete imperdibili da vedere

State cercando consigli per il vostro prossimo viaggio in India? Ecco alcune delle mete imperdibili da vedere.

da , il

    Siete in cerca di consigli per il vostro prossimo viaggio in India? Le mete imperdibili da vedere in questo incantevole e affascinante Paese sono davvero tante e per la stesura dell’itinerario sono, senz’altro, da tenere in considerazione sia il budget che il tempo a disposizione, ma è comunque possibile stilare una lista delle cose da vedere e dei luoghi da visitare per cercare di avere le idee in merito maggiormente chiare, anche se siete dei turisti esperti sempre con la valigia pronta. Dove andare, dunque? Ecco alcuni utili consigli circa le mete imperdibili da vedere in India.

    1. Nuova Delhi

    Tra i posti più belli da non perdere in India c’è, ovviamente, Nuova Delhi: la capitale è, infatti, impossibile da perdere per ovvie ragioni. Una volta giunti sul posto a colpirvi saranno il caldo – soprattutto, se partite in estate – i colori, gli odori e la confusione caratteristica di questa città. Potrete visitare monumenti importanti come l’India Gate, la Tomba di Humayun e, tra le altre cose, l’area per la meditazione presente all’interno del tempio Bahai dalla forma di un fiore di loto.

    SCOPRI I TEMPLI PIÙ BELLI DEL MONDO

    2. Chennai

    Chennai è un’altra cittadina indiana nota per il caldo torrido e per il caos, ma è anche molto altro: ci sono colori, templi e opere artistiche da non perdere assolutamente. Potreste, poi, visitare il Forte di St George – il quale venne costruito dalla Compagnia Britannica delle Indie orientali – oltre che le Gopuram, ovvero delle antiche torri mozzafiato.

    3. Mumbai

    Mumbai è un altro nome da aggiungere alla vostra lista: qui, vi abitano circa dodici milioni di persone e sono presenti diversi grattacieli, mercati, musei, i giardini pensili sulla collina di Malabar e il monumento storico del Gateway of India.

    4. Jaipur

    Che dire di Jaipur? Anche qui i colori caratteristici non potranno che conquistarvi: basti pensare al rosa degli edifici presenti nel centro storico, che vennero fatti dipingere – circa un secolo fa – di questo colore dal Maharaja come simbolo di ospitalità, in vista della visita del Principe di Galles. Sono presenti, inoltre, molti hotel di lusso, il City Palace – il quale ospita un museo da non perdere – il Palazzo dei Venti – o Hawa Mahal – e il Jantar Mantar: si tratta di un monumento caratteristico, ovvero di un osservatorio astronomico all’aperto costruito in pietra.

    5. Agra

    Ad Agra, troverete una delle sette meraviglie del mondo: il Taj Mahal, mausoleo che venne fatto costruire – utilizzando materiali pregiati e pietre preziose – da un imperatore moghul in memoria della moglie deceduta prematuramente.

    6. Kerala

    Kerala vanta spiagge, alberi magnifici, le cascate di Athirapally e molto altro ancora: qui, potrete lasciarvi avvolgere dalla natura, lasciando alle spalle il rumore del resto dell’India.

    7. Ooty

    Ooty vi darà, invece, una tregua per quanto riguarda l’afa: è, infatti, immersa tra alberi di eucalipto, piantagioni di alberi da tè e i giardini botanici da visitare.

    8. Mysore

    Infine, a Mysore potrete visitare il Palazzo – patrimonio dell’UNESCO – dalle cupole rosse e dalle vetrate caleidoscopiche, oltre che la cattedrale gotica di Santa Filomena, il palazzo di Lalit Mahal, il Mysore Sand Sculpture Museum e i giardini di Brindavan.

    CONSIGLI PER PIANIFICARE UN VIAGGIO INTORNO AL MONDO

    Dolcetto o scherzetto?