Viaggi in camper in Italia e in Europa: le mete e gli itinerari migliori

Le vacanze in camper sono adatte a tutta la famiglia, ma anche ai gruppi di amici. Sono tante le mete e gli itinerari da poter intraprendere per dei viaggi in camper in Italia e in Europa. Ma dove andare, per l'esattezza? Siete curiosi di scoprire di più in merito? Ecco alcune idee interessanti e utili consigli per dei viaggi in camper unici.

da , il

    Viaggi in camper in Italia e in Europa, quali sono le mete e gli itinerari migliori? Vacanze in camper con tutta la famiglia o con un gruppetto consolidato di amici. Dove andare? Dopo aver scelto la tipologia di viaggio, itinerante e su quattro ruote, non resta che seguire alcuni consigli di viaggio, lasciandosi tentare da qualche meta, in Italia o all’estero e da qualche itinerario, magari meno scontato e conosciuto del previsto. Siete curiosi di scoprire di più in merito? Ecco alcune idee interessanti e utili consigli di viaggio per i camperisti, da quelli più esperti e navigati a quelli alle prime armi.

    Itinerari in camper in Italia

    Dove andare in camper in Italia? Le mete in camper tra cui scegliere sono molte e l’Italia offre, come si sa, solo l’imbarazzo della scelta tra luoghi da scoprire e città da vedere e rivedere, tra mare e montagna, cultura e natura, spiagge e litorali da sogno. Tra gli itinerari consigliati per i viaggiatori on the road che optano per vacanza in camper, sicuramente, la Sardegna, la Sicilia, la Toscana e la Puglia. Tutte queste regioni offrono paesaggi vari, che vanno dalla collina alla campagna, dal mare al lago: l’ideale per la vacanza in camper.

    Che ne dite di scoprire gli angoli nascosti della Sardegna in camper? Partendo dalla famosa Olbia, dopo essere arrivati in traghetto per poi percorrere tutta la costa orientale, colorando il viaggio con alcune tappe nell’entroterra, fino ad arrivare nella parte meridionale e, poi, risalire dalla costa occidentale, passando da Oristano e Alghero.

    Cosa vedere in Puglia? Tra i luoghi di interesse, la Puglia offre scorci imperdibili e paesaggi tutti da vedere on the road: in camper, si potrebbe partire da Bari per scendere poi fino a Otranto, facendo tappa (immancabile) a Ostuni e Lecce per, poi, godersi un po’ di mare cristallino e di divertimento a Gallipoli e risalire passando da Manduria.

    I viaggi in camper in Sicilia sono davvero fantastici e hanno scorci mozzafiato: un ipotesi di itinerario interessante potrebbe prevedere, dopo lo sbarco dalla penisola, qualche chilometro lungo la costa meridionale, passando da Taormina e Catania, Noto e Scicli, per arrivare fino ad Agrigento e perdersi tra le sue bellezze.

    Cosa vedere in Toscana? Si tratta di una delle mete preferite dei camperisti europei e ciò grazie alle verdi colline della Maremma e ai pittoreschi paesini nel Parco della Val d’Orcia.

    Non dimenticate, inoltre, bellezze come il Parco Nazionale del Gran Sasso in Abruzzo, Lazio e Marche – il terzo italiano per grandezza, in quanto si estende per tre regioni, per l’appunto – la Costiera Amalfitana in Campania con Amalfi, Sorrento, Positano e Capri – senza dimenticare la bellezza incredibile di Pompei e del Vesuvio – la Liguria tra mare, montagne, boschi di ulivi e l’incantevole Parco delle Cinque Terre, il Parco Nazionale del Gran Paradiso in Piemonte e Valle d’Aosta – si tratta del più antico d’Italia – e l’Umbria con le sue piazze e la natura incontaminata, oltre ai molti paesini incastonati tra i pendii degli Appennini.

    Girare l’Europa in camper

    Quali i posti da visitare in camper? Gli itinerari in camper interessano il Nord Europa, ma non solo. Anche il resto del mondo è tutto da scoprire a bordo di un camper per gli amanti del genere ma, senza andare troppo lontano, ci si può perdere tra il mare e le cittadine della Croazia o lasciarsi conquistare dai borghetti provenzali in Francia, così come dalle cose da vedere a Parigi. Per chi, invece, vuole affrontare viaggi più lunghi e impegnativi, alla scoperta dei paesaggi più belli, ci si può avventurare nell’Europa del Nord, passando dalla Danimarca alla Svezia per poi arrivare alla Norvegia o in Portogallo, facendo tappa intermedia in Francia, a Marsiglia e Biarritz, oltre che in Spagna, a Bilbao o San Sebastian per, poi, lasciarsi affascinare dagli scorci portoghesi, da Porto a Lisbona, seguendo le strade costiere.

    Perché non trascorrere le vacanze in Croazia? Qui, potrete percorrere la costa della penisola istriana fino a giungere a Zara: partite da Trieste e scendete verso Spalato per, poi, continuare lungo la costa frastagliata dell’Istria fino a Zara, per l’appunto.

    Perché non fare, poi, un viaggio in Islanda? La terra dei ghiacci mozzafiato vi saprà conquistare: qui, i prezzi del viaggio scendono abbastanza e potrete avventurarvi in zone dove la natura le vasche di acqua termale vi aiuteranno a rilassarvi come si deve. Provare per credere!

    Week-end in camper

    Tra mare, montagne, città o colline, non c’è davvero che l’imbarazzo della scelta! Ovviamente, un viaggio on the road può riguardare un periodo di tempo abbastanza lungo, ma non necessariamente: se avete a disposizione anche solo un week-end, perché non partire in camper? Le mete al Nord Italia non mancano, così come al Centro, al Sud e nel resto dell’Europa. Ovviamente, il consiglio è quello di fare dei viaggi in camper perfettamente organizzati: pensate, quindi, prima alle mete da voi scelte che, per solo un paio di giorni a disposizione, dovranno essere vicine alla vostra città. Scegliendo i vostri itinerari in camper in Italia, tenete conto dei bambini e delle loro necessità: portate con voi, quindi, tutto ciò di cui avrete bisogno per il vostro viaggio, seppur breve dell’arco di un solo week-end. Potrete fare delle soste in posti meravigliosi, visitando città, mare, montagne, parchi, boschi e tutto ciò che il nostro Paese offre. Tutto ciò non vi basta ancora? Allora, non dimenticate di sfogliare la nostra fotogallery, dove potrete trovare tante idee interessanti sugli itinerari per viaggiare in camper.