Vestiti di Carnevale 2012 fai da te, una maschera da coccodrillo per bambini

da , il

    Per Carnevale 2012 che ne dite di realizzare una bella maschera fai da te, magari proprio da coccodrillo? Qui sopra vi propongo un video tutorial che ci spiega passo dopo passo quello che dobbiamo fare: non è un lavoro impossibile, anche se ci vuole un po’ di manualità. Se i vostri bambini si sono stancati del solito costume da Arlecchino per Carnevale 2012, ecco che un animale affascinante come il coccodrillo può renderli felici. Il costume, poi, è facile da fare, perché basta una tuta verde. Con in testa la maschera dell’animale, il gioco è fatto. Vediamo come si fa.

    Per realizzre la testa del coccodrillo abbiamo bisogno di un po’ di cartoncino A4, di alcuni fogli di giornale, di nastro carta, di una pinzatrice, della colla vinilica, due pezzi di fil di ferro e di una serie di colori acrilici.

    Prendete la misura della circonferenza della testa del bambino che dovrà indossare la maschera. Con del cartoncino A4 fate delle strisce e pinzatele come se fosse una corona. Unite altre srisce e fate passare una fascia sopra la corona. Un’altra fascia andrà incrociata su quest’ultima. Il nastro carta dovrà rinforzare il tutto, in particolare le pinzature all’interno.

    A questo punto dovete tagliare un pezzo di cartone a forma di trapezio allungato, piegandolo ai lati e pinzandolo alla corona. Con una fascia di cartoncino va realizzato il muso, che dovrà poi essere rinforzato con il nostro nastro carta. Con delle strisce di carta di giornale (assicuratevi che nessuno lo debba ancora leggere!) realizzate le narici e il contorno occhi, fissando questi elementi con il nastro carta. Anche i denti andranno pinzati alla testa e posizionati con il nastro carta. Con altre strisce di giornale dovremo ricoprire tutta la maschera, utilizzando la colla vinilica.

    Ora coloriamo la maschera: prima dobbiamo dare un fondo di nero. Dopo che si è asciugato, con dei pezzi di fil di ferro dovremo unire la mandibola alla testa, così che la bocca si possa aprire. Poi passiamo il colore marrone sul nero, mentre il verde lo passeremo con la carta speciale per l’imballaggio. L’interno della bocca andrà colorato di rosa, l’interno degli occhi di giallo, la pupilla di nero.

    E se vi avanzano dei fogli di giornale, perché non realizzare dei centrotavola riciclati?