Van Gogh al cinema: Loving Vincent il primo film interamente dipinto

Primo film d'animazione della storia interamente dipinto a mano, Loving Vincent è in uscita nelle sale europee ad ottobre. La vita del grande artista verrà narrata attraverso le sue lettere e i suoi quadri dandoci, l'opportunità di conoscerlo in un modo totalmente nuovo.

da , il

    Van Gogh al cinema: Loving Vincent il primo film interamente dipinto

    Van Gogh arriva al cinema grazie al successo di “Van Gogh Alive – The Experience”, una mostra multimediale che ha avuto un successo strepitoso. Loving Vincent, il primo film interamente dipinto, vede i capolavori del tormentato pittore olandese prendere vita sul grande schermo. Migliaia di immagini elaborate da un team di pittori utilizzando lo stile di Vincent Van Gogh sono riuscite ad arrivare ad un risultato poetico e seducente di grande impatto, lontano quindi dall’essere un documentario tradizionale.

    “Non possiamo che parlare con i nostri dipinti” – Vincent van Gogh

    Loving Vincent, il primo lungometraggio dipinto

    Sta per essere proiettato Loving Vincent, il film sulla vita e le opere di Van Gogh raccontate utilizzando i suoi dipinti e le sue lettere.

    Vincitore del Premio del Pubblico all’ultimo Festival d’Annecy, è un lungometraggio interamente dipinto per la cui realizzazione hanno lavorato 125 artisti del Painting Design Team utilizzando la tecnica del Painting Animation Work Station. Ogni secondo del film è stato costruito, infatti, con un minimo di 12 tele lavorate e riprodotte con la tecnica pittorica di Van Gogh.

    La pittrice polacca Dorota Kobiela e Hugh Welchman, autori e registi di Loving Vincent hanno quindi dato vita ad un progetto originale e di forte impatto, dove arte, pittura e tecnologia si mescolano narrando la vita del celebre pittore, del fratello Théo van Gogh, di loro padre, di Armand Roulin e di tutti gli altri personaggi che ruotano intorno alla figura del grande pittore olandese.

    Le date di Loving Vincent

    Loving Vincent sarà nelle sale cinematografiche italiane solamente per 3 giorni: lunedì 16 Ottobre, martedì 17 Ottobre e mercoledì 18 Ottobre 2017.

    Dove vederlo

    I capolavori di Vincent van Gogh prendono vita in contemporanea nelle sale cinematografiche di tutto il mondo.

    Tutte le regione italiane lo ospiteranno nei cinema delle maggiori città. A Milano ad esempio, Loving Vincent sarà proiettato al Ducale, all’Anteo, all’Ariosto, al The Space Odeon, al Plinius e all’Arcobaleno.

    Consigliamo di consultare il calendario del vostro cinema di zona per conoscere gli orari della programmazione.

    “Van Gogh Alive – The Experience”, la mostra multimediale più visitata al mondo

    Van Gogh Alive – The Experience

    La grande mostra multimediale Van Gogh Alive – The Experience ha avuto un enorme successo mondiale. Dedicata esclusivamente al pittore olandese, è una vera e propria esperienza multisensoriale dove le immagini delle opere e della vita dell’artista riescono a far immergere lo spettatore nel suo mondo.

    Le oltre 3.000 immagini di grandi dimensioni e una colonna sonora d’effetto sono visibili a Bologna fino al 31 ottobre 2017 all’Ex chiesa di San Mattia a Bologna.

    Loving Vincent: l’Olanda festeggia Van Gogh con mostre ed eventi

    Kröller Müller Museum

    In Olanda il lungometraggio su Van Gogh è salutato con mostre ed eventi sull’artista.

    “Loving Vincent: de tentoonstelling” al Noordbrabants Museum esporrà 70 copie dei dipinti utilizzati per realizzare il film oltre alla proiezione dei filmati sul suo backstage.

    Anche al Cinemec Ede di Gelderland si potranno ammirare alcuni dei 1400 dipinti a olio che appaiono nella pellicola

    Al Museo Kröller-Müller di Otterlo si possono invece vedere alcune tele originali firmate da Van Gogh, fra cui la “Terrazza del caffè la sera”, “Seminatore al tramonto” e “Il postino Joseph Roulin”, uno dei personaggi del film.

    Durante i giorni della proiezione del film, a Ede verranno proposti dei piatti speciali ispirati dai dipinti del pittore, e la nota arpista olandese Lavinia Meijer darà vita al “Concerto in Immagini” ispirato ai quadri presenti nel museo Kröller-Müller che ospita una delle maggiori collezioni di Van Gogh al mondo.

    Al Van Gogh Museum di Amsterdam si possono ammirare 200 tele, 500 disegni e 750 documenti, fra cui i celebri “I girasoli” e “La camera di Vincent ad Arles”.