Vacanze in Messico: quando andare e cosa visitare

da , il

    Vacanze in Messico: quando andare e cosa visitare

    Quando andare e cosa visitare durante le vacanze in Messico? Il Messico offre, sicuramente, moltissime opportunità: archeologia, storia, arte, cultura, paesaggi mozzafiato, spiagge incantevoli, relax, escursioni e molto altro ancora per tutti i tipi di turista. Le giornate si allungano, le temperature diventano sempre più miti e la voglia di partire è in aumento: perché, quindi, non decidere per un viaggio in Messico, se non ci siete mai stati o se non lo avete girato a dovere? Qui, potrete esplorare le città coloniali e non solo, dato che si tratta di un Paese davvero enorme. Siete curiosi di scoprire di più in merito? Ecco alcune idee interessanti e utili consigli per organizzare le vostre vacanze in Messico.

    Il periodo ideale per andare in Messico

    Qual è il periodo migliore per andare in Messico? Prima di tutto, oltre a preparare una valigia perfetta, è necessario decidere il periodo ideale per questo viaggio. Quando andare, quindi? La stagione ideale, generalmente, è quella che va da maggio a ottobre, per cui avete tutto il tempo per potervi preparare: le temperature medie, infatti, saranno tra i 15 e i 25 gradi.

    Dove andare in Messico

    Cosa vedere in Messico? Non c’è che l’imbarazzo della scelta, perché – come anticipato prima – si tratta di un Paese davvero enorme e che ha tantissimo da offrire sotto molti punti di vista. Dove andare, quindi? Città del Messico è una tappa obbligata, in quanto si tratta della capitale del Paese, nonché di una delle più grandi città del mondo: qui, potrete ammirare Piazza della Costituzione, il centro storico, il Museo Nazionale di Antropologia, il castello di Chapultepec, la Cattedrale e il Palazzo delle Belle Arti. Da non dimenticare anche posti come Villahermosa, Puerto Escondido, Oaxaca, San Cristobal de las Casa, Cabo San Lucas, San Miguel de Allende, Puerto Vallarta e Guadalajara.

    La natura in Messico

    Per quanto riguarda la natura, il Messico non vi deluderà certamente. Potrete tuffarvi nella acque cristalline di Cancun, nel Mar dei Caraibi: qui, la sabbia è bianchissima e molto fine e vanta, inoltre, la particolarità di non riscaldarsi mai per via della sua composizione. Da visitare, inoltre, il Canyon del Sumidero – a Nord della città di Tuxtla Gutierrez, nello stato del Chiapas – e le cascate di Agua Azul.

    I siti archeologici messicani

    Non si può parlare di Messico senza parlare di alcuni dei siti archeologici più belli del mondo presenti in questo magico Paese: da segnalare, quindi, il sito archeologico Maya di Chichén Itza – nello Yucatan, nonché Patrimonio dell’Umanità dell’UNESCO e una delle sette meraviglie del mondo moderno – il sito archeologico di Chicanna – al confine del Guatemala, dove è stato scoperto nel 2009 – il sito archeologico di Teotihuacan – soprannominato la “Città degli Dei”, che sorge a circa 50 chilometri da Città del Messico – in cui potrete ammirare la Piramide del Sole con i suoi 243 gradini e, infine, il sito archeologico di Tulu – situato nello Yucatan – di origine Maya. Pronti a partire?