Vacanza in campeggio: 10 errori da non fare

10 errori da non fare quando si è in vacanza in campeggio? Ecco alcuni preziosi e semplici consigli.

da , il

    Campeggio

    10 errori da non fare quando si è in vacanza in campeggio? Se, quest’anno, avete deciso di trascorrere le prossime ferie in campeggio, dovete fare attenzione a non commettere alcuni sbagli che potrebbero rovinarvi il tempo di relax che aspettate da tutto l’anno. Siete curiosi di scoprire di più in merito? Ecco alcuni preziosi e semplici consigli per trascorrere una piacevole vacanza in campeggio, senza commettere errori spiacevoli.

    1. Acquistare una tenda piccola

    Tenda piccola

    Vietato portare una tenda che sia troppo piccola! Se non siete mai andati in campeggio, potreste commettere l’errore di valutare in maniera errata le dimensioni della tenda: cercate, quindi, di effettuare gli acquisti solo nei negozi appositi, evitando quelli online, in modo tale da potervi accertare della grandezza e dei materiali di cui la tenda è composta.

    2. Portare un equipaggiamento non adatto

    Equipaggiamento

    Portare con sé un equipaggiamento adeguato è di fondamentale importanza per poter essere un campeggiatore doc. Cosa fare, quindi? Non dimenticate di controllare i bagagli prima di partire per le vacanze, testando ogni strumento che porterete con voi, in modo tale da evitare spiacevoli sorprese.

    3. Dimenticare le torce

    Torcia

    Non dimenticate le torce a casa: la sera e la notte, infatti, vi saranno molto utili per fare luce. Ricordatevi, poi, di controllare che funzionino correttamente prima di partire.

    4. Dimenticare musica e libri

    Musica libri

    Tra le cose da portare e da non dimenticare, ci sono anche la musica e i libri per poter trascorrere del tempo libero piacevole. Pensate, ad esempio, se dovesse piovere: potreste ascoltare della musica o leggere un buon libro.

    5. Essere disorganizzati

    Lista

    Se amate il contatto diretto con la natura, non dimenticate di pianificare tutto per tempo, in modo tale da non dimenticare l’essenziale a casa e trovarvi, poi, in serie difficoltà: dedicatevi, quindi, per bene all’organizzazione, aiutandovi con una lista.

    CONSIGLI SU COSA PORTARE IN CAMPEGGIO

    6. Portare un materasso inadatto

    Materasso

    Ricordate di portare con voi un materasso adatto: è importante, infatti, riposare al meglio ed evitare il mal di schiena, almeno nei giorni in cui sarete in campeggio.

    7. Vestirsi in modo leggero

    Outfit

    Un abbigliamento molto leggero è adatto per le partenze estive, ma ricordate di non portare con voi soltanto quello: il clima può, infatti, fare dei brutti scherzi e la temperatura potrebbe abbassarsi di molto, in special modo la sera e la notte.

    8. Arrivare tardi

    Tardi

    Evitate di arrivare tardi in campeggio: per sistemarvi avrete, infatti, bisogno di tanta luce, oltre che di tempo e calma per poter montare la tenda, cucinare e attrezzarvi per affrontare al meglio la notte.

    9. Trascurare i pasti

    Barbecue

    Ricordate di non trascurare l’argomento “pasti”: ad esempio, il barbecue potrebbe essere vietato nella zona in cui avete deciso di soggiornare; oppure, semplicemente, l’area da campeggio da voi scelta potrebbe non essere predisposta per l’accensione di fuochi. Prima di partire pensate, quindi, a delle alternative salutari e portate con voi anche un fornello a gas da campeggio.

    10. Mete lontane

    Partenza

    Infine, evitate di scegliere mete troppo lontane da casa, se state andando in campeggio per la prima volta e non avete abbastanza esperienza. Un consiglio? Le prime volte, scegliete dei luoghi poco distanti da casa, in modo tale da poter rincasare in caso di eventuali problemi ed emergenze.

    SCOPRI COME MONTARE UNA TENDA DA CAMPEGGIO