Vacanza a Fuerteventura, consigli di viaggio

Per trascorrere delle vacanze indimenticabili, Fuerteventura è la meta ideale. Se amate il caldo, le spiagge, il mare e gli sport acquatici, questa isola dell’arcipelago delle Canarie è il luogo adatto ad una vacanza. Cosa vedere assolutamente? Come arrivare? Ecco alcuni consigli di viaggio e delle informazioni utili.

da , il

    Cercate dei consigli di viaggio per una vacanza a Fuerteventura? Fuerteventura è una bellissima isola subtropicale, che si trova nell’Oceano Atlantico. Si tratta di una delle mete più amate dai turisti di tutto il mondo, grazie alle numerose spiagge e ai paesaggi mozzafiato che possiede: spiagge e mare da visitare, infatti, non mancano e rappresentano una delle attrattive maggiori dell’isola. Dove si trova, con esattezza, Fuerteventura? Cosa vedere assolutamente? Come arrivare? Come sono clima e temperatura? Ecco delle informazioni e degli utili consigli per i vostri viaggi.

    Dove si trova Fuerteventura

    playa francesca 2460286_960_720

    Dove si trova Fuerteventura? Fuerteventura è un’isola appartenente all’arcipelago delle Isole Canarie, formato da sette isole maggiori e che sorge nell’Oceano Atlantico ad Ovest del Marocco.

    Fuerteventura è l’isola più lunga delle Canarie, nonché la seconda come superficie e la più vicina all’Africa.

    Fuerteventura è un’isola di origine vulcanica con circa 100 mila abitanti che vivono, soprattutto, di agricoltura e di turismo. Secondo i geologi, Fuerteventura risale a più di 20 milioni di anni fa, il che la rende di fatto l’isola più vecchia dell’arcipelago delle Isole Canarie: pare, infatti, che l’isola sia nata dall’unione di più vulcani che, eruttando dai fondali oceanici, emersero unendosi l’un l’altro. Oggi, ad ogni modo, non vi sono vulcani attivi.

    Cosa vedere a Fuerteventura

    Spiaggia Fuerteventura cosa vedere

    Cosa vedere a Fuerteventura? L’attrazione maggiore è rappresentata dalle spiagge da visitare, alcune non particolarmente ventose: l’arcipelago vanta, infatti, più di 500 spiagge, caratterizzate da diversi tipi di sabbia che vanno da quella nera di origine vulcanica a quella bianca e fine che proviene dal Deserto del Sahara. Il paesaggio è quasi del tutto privo di vegetazione, quasi desertico, ma i fondali sono estremamente ricchi di specie animali.

    Dove andare da Nord a Sud? La Playa de Barlovento è lunga circa 10 chilometri e si trova nel Sud dell’isola. Sempre da questa parte dell’isola, ci sono, poi, la Playa de Cofete e la Playa de Sotavento: quest’ultima è caratterizzata dall’alternarsi delle maree, le quali coprono diversi ettari di spiaggia, formando lagune. La Playa Costa Calma è, invece, tra le più frequentate, così come la Playa El Muellito che si trova nel centro di Fuerteventura.

    Da non perdere, poi, Las Grandes Playas de Corralejo nel Nord dell’isola, dove sono diverse le calette di sabbia e le spiagge che lambiscono le acque turchesi del mare. Per chi ama il surf e gli sport acquatici, Playa de La Concha e Playa El Castillo sono l’ideale.

    Per gli amanti delle spiagge più selvagge, c’è anche la Playa Esquinzo, caratterizzata da rocce e alte scogliere; mentre, Las Playitas è caratterizzata da sabbia nera di origine vulcanica, così come Pozo Negro che è di origine vulcanica e dalla sabbia scura.

    Fare delle escursioni a Fuerteventura? È possibile, ad esempio nei pressi del Parque Natural de Jandia Cute che sorge nella parte sud-occidentale dell’isola: si tratta di ben 2500 ettari di superficie circa, il cui punto più alto è rappresentato dal Pico de la Zarza con i suoi 807 metri di altitudine.

    Quali altre sono le cose da vedere assolutamente a Fuerteventura? C’è un altro parco naturale imperdibile, il Parque Natural Dunas de Corralejo e la località di Betancuria: quest’ultima fu il primo insediamento europeo e la prima capitale dell’isola, per cui sono diversi gli edifici di epoca coloniale da poter ammirare e visitare, come il Templo de Santa Maria de Betancuria. Da segnalare anche il Puerto del Rosario, capoluogo dell’isola i cui abitanti sono circa 21 mila: sono diverse le attrazioni della città, come la casa-museo di Miguel de Unamuno, politico e scrittore spagnolo.

    Il clima di Fuerteventura

    Fuerteventura mare clima

    Il clima di Fuerteventura è favorevole durante tutto l’anno: l’estate è, infatti, asciutta e sono davvero rare le piogge anche durante l’autunno e l’inverno.

    In linea generale, gli anticicloni aiutano a mantenere il cielo terso in modo costante, garantendo all’isola più di 3 mila ore di sole l’anno. Per questa ragione, sono lievi le differenze tra le stagioni.

    A Fuerteventura, non c’è né troppo caldo né troppo freddo: in inverno, le temperature minime sono di 15°C circa e le massime di 21°C circa, sebbene la temperatura percepita – grazie al sole – sia più elevata; in estate, invece, le temperature massime sono di 28°C circa e la notte di 21°C. La temperatura dell’acqua del mare di Fuerteventura è, dunque, mite anch’essa: questa non supera mai i 20°C e non si abbassa di più di un grado.

    In rari casi, può verificarsi un fenomeno atmosferico noto come “Calima” e caratterizzato da venti di scirocco provenienti da Sud-Est, che fanno innalzare le temperature sino a 40°C e causano tempeste di sabbia, rendendo difficoltose la respirazione e la visibilità.

    A Fuerteventura, il vento soffia, un po’ ovunque, in maniera costante, ma ciò la rende la destinazione adatta per gli amanti del surf.

    Come arrivare a Fuerteventura

    Fuerteventura Puerto del Rosario come arrivare

    Come arrivare a Fuerteventura? Sull’isola, è presente un aeroporto: si trova a circa 6 chilometri a Sud di Puerto del Rosario e non mancano i voli provenienti dalle principali destinazioni europee.

    Se vi state domandando come arrivare a Fuerteventura da Bologna, da Napoli o da altre città italiane, sappiate che ci sono dei voli diretti dall’Italia per Fuerteventura, in partenza da città come Roma, Napoli, Verona, Milano, Bologna, Pisa e Bergamo. I voli hanno una durata di circa 4 ore.

    Come arrivare a Fuerteventura in macchina? È necessario utilizzare i traghetti dall’Italia per le Canarie. Come fare, quindi? Non c’è una nave diretta dall’Italia per Fuerteventura, per cui la soluzione è quella di giungere a Lanzarote, a Gran Canaria o a Tenerife, tra le tante destinazioni. Come raggiungere, poi, Fuerteventura da Lanzarote o dalle altre località? Potrete prendere un’altra nave e tutto ciò per una durata totale di circa 2 giorni di viaggio.

    Dove alloggiare

    Fuerteventura dove alloggiare

    Dove alloggiare? Qual è il posto migliore di Fuerteventura? Questa isola offre una vasta gamma di strutture alberghiere adatte un po’ a tutte le tasche: ci sono, infatti, agriturismi, pensioni, case e hotel, bed and breakfast e villaggi.

    Per Fuerteventura, sono previsti dei pacchetti vacanze all inclusive, i quali prevedono sia volo che hotel con pensione completa, mezza pensione o solo colazione: sia online che presso la vostra agenzia di viaggi di fiducia, potrete vagliare numerose offerte.

    Cosa fare la sera a Fuerteventura

    Fuerteventura sera locali

    Cosa fare la sera a Fuerteventura? L’isola è ricca di locali, spiagge, ristoranti, pub, discoteche e bar, i quali sono sempre particolarmente affollati: Corralejo, ad esempio, è molto frequentata per la sua vita notturna.

    Cosa mangiare a Fuerteventura

    Fuerteventura mangiare papas arrugadas

    Cosa mangiare a Fuerteventura? Sono, ovviamente, diverse le specialità che potrete gustare sull’isola.

    Uno degli ingredienti che va per la maggiore è la frutta esotica – come l’avocado, il mango e la papaya – ma ci sono anche altri prodotti tipici come la marmellata di cactus, il miele di palma, la crema di banane tropicali, le churros – delle ciambelle dolci – e le “papas arrugadas”, ovvero delle patate dolci esotiche che vengono bollite in acqua salata e servite con della salsa all’aglio o piccante.

    Quanto si spende per mangiare a Fuerteventura? Quali sono i prezzi dei ristoranti? I costi sono abbastanza contenuti ma, ovviamente, ciò dipenderà anche dal tipo di ristorante e dalla località scelta.

    Cosa comprare a Fuerteventura

    Fuerteventura aloe vera

    Cosa comprare a Fuerteventura? Non mancano i mercatini e le occasioni di shopping: Corralejo è, ad esempio, una delle destinazioni turistiche più gettonate e questa vanta due centri commerciali, El Campanario e Las Palmeras, oltre a numerosi piccoli negozi e grandi marchi lungo la sua strada principale; anche a Puerto del Rosario, c’è un centro commerciale, “Las Rotondas”.

    Per quanto riguarda i prodotti tipici di Fuerteventura, sono da provare quelli all’aloe per la salute e la bellezza del corpo: l’Aloe Vera di Fuerteventura è la migliore del mondo, essendo una pianta grassa tropicale originaria proprio delle Canarie.

    I consigli per Fuerteventura

    Fuerteventura consigli

    Infine, quali altri consigli per un viaggio a Fuerteventura? Il periodo migliore per visitare questa isola è quello che va da maggio a settembre, ma anche tra ottobre e novembre le temperature consentono una vacanza quasi estiva.

    Per spostarvi a Fuerteventura, l’auto il mezzo migliore: all’aeroporto, troverete molte compagnie di rent-a-car, ma per guidare dovrete avere almeno 21 anni e 2 anni di patente.

    Vacanze a Tenerife