Usi alternativi della lavatrice

Come ottenere il meglio dalla propria lavatrice? Lo sapevate che questo elettrodomestico, ormai amico fidato di tutte le famiglie moderne, permette di andare fuori dagli schemi e di essere dunque sfruttato anche per impieghi diversi dal mero lavaggio e asciugatura?

da , il

    Come ottenere il meglio dalla propria lavatrice? Lo sapevate che questo elettrodomestico, ormai amico fidato di tutte le famiglie moderne, permette di andare fuori dagli schemi e di essere dunque sfruttato anche per impieghi diversi dal mero lavaggio e asciugatura? Noi ve ne proponiamo alcuni che sicuramente daranno al vostro tradizionale elettrodomestico una marcia in più. Scoprirete infatti che la nostra cara e vecchia lavatrice ci può venire in auto anche in situazioni particolari, durante le quali riuscirete sicuramente a sfruttarla al massimo. Quali? Scopriteli insieme a noi!

    Tintoria fai da te

    Uno degli usi più intelligenti e allo stesso tempo originali, nonché il preferito di tutte le amanti del fai da te, è quello di sfruttare la lavatrice per tingere i propri capi. Infatti, le pratiche bustine che si trovano in tutti i supermercati prevedono proprio l’impiego della lavatrice. Potete dare nuova vita ai vostri vestiti e colorare sia i capi resistenti ad alta temperatura sia quelli sintetici a media temperatura: nella lavatrice non resterà nessun residuo di colore e il bucato successivo sarà perfetto. Ricordate che per fissare il colore potete usare il vecchio trucco dell’aceto bianco all’ultimo risciacquo.

    COME PULIRE LA LAVATRICE, 10 CONSIGLI UTILI

    Centrifuga per la lavatrice

    Un uso decisamente insolito, ma efficace. Se dovete asciugare una gran quantità di insalata la centrifuga della lavatrice andrà benone, sicuramente sarà migliore di quelle ciotoline piccole e striminzite che vendono nei supermercati. Ma attenzione a seguire per bene questo procedimento: mettete l’insalata all’interno di una federa per cuscini molto pulita, chiudetela per bene e inseritela in lavatrice. Avviate quindi la centrifuga per qualche minuto e toglietela dalla lavatrice. Vedrete che con questo sistema la vostra insalata sarà perfetta!

    Lavanderia in casa

    Scarpe da ginnastica sudicie e, ancora peggio, sporche di fango, borsoni da ginnastica macchiati, lo zaino della scuola macchiati con ogni genere di penne, pennarello o tempera. Dite addio a tutto questo, perché la vostra lavatrice potrà diventare una vera e propria lavanderia in miniatura. Molti non lo sanno e quindi si rassegnano a delle faticose e spesso inefficaci operazioni di lavaggio a mano, ma dovete sapere che non esiste nessuna controindicazione all’uso della lavatrice per questi oggetti. Anzi, scoprirete come le scarpe da ginnastica bianche possano tornare perfettamente immacolate già solo dopo un lavaggio. Un piccolo consiglio per evitare di danneggiare questi capi: collocate degli stracci insieme alla scarpe, per attutire i colpi durante i giri di centrifuga, mentre borsoni e zaini andrebbero collocati all’interno di vecchie federe per cuscini.

    DETERSIVO FATTO IN CASA, ECCO COME

    Dolcetto o scherzetto?