Usi alternativi del collutorio: 10 idee

Quali sono gli usi alternativi del collutorio? Sono tante le idee interessanti e i consigli da poter mettere in pratica per la casa, ma non solo. Ecco quali.

da , il

    Collutorio

    Quali sono gli usi alternativi del collutorio? Sono tante le idee interessanti che riguardano questa sostanza che, generalmente, utilizziamo per eliminare batteri e germi presenti in bocca: il collutorio può, infatti, rivelarsi utile in vari ambiti della casa e della cura della persona. Siete curiosi di scoprire di più in merito? Ecco alcune idee interessanti e utili consigli in merito agli usi alternativi del collutorio in casa.

    1. Acne

    Pelle

    Il collutorio può essere utilizzato in modo alternativo contro acne, foruncoli e brufoli. Come? Avendo delle proprietà antisettiche e antinfiammatorie, il collutorio è un ottimo rimedio naturale: versatene un po’ su un batuffolo di cotone e tamponate sulle zone interessate. Il consiglio, però, è quello di evitare collutori che contengano alcool.

    2. Cattivi odori

    Lavandino

    Il collutorio è un ottimo metodo naturale contro i cattivi odori che provengono dai lavandini della cucina e del bagno: versate mezzo bicchiere di collutorio nello scarico e attendete 20 minuti circa prima di far scorrere nuovamente l’acqua.

    SCOPRI COME ELIMINARE I CATTIVI ODORI DAL BAGNO

    3. Deodorante

    Deodorante

    Se avete dimenticato di comprare il deodorante e non sapete come fare, sappiate che il collutorio è un ottimo deodorante: questo è, infatti, in grado di regalare una sensazione di freschezza alle ascelle. Come? Dopo averle lavate, vi basterà tamponarle con un panno imbevuto di collutorio.

    4. Muffa

    Lavatrice vuota

    Il collutorio è utile anche nelle pulizie domestiche: potete, infatti, utilizzarlo per eliminare con successo la muffa presente in varie zone della casa. Naturalmente, fate attenzione ai materiali sui quali decidete di utilizzarlo, magari facendo una prova su una piccola parte nascosta, prima di procedere sul resto della superficie. È possibile utilizzarlo anche per eliminare l’odore di muffa dai vestiti: aggiungete un bicchiere di collutorio prima di avviare la lavatrice.

    SCOPRI COME ELIMINARE L’ODORE DI MUFFA DALLA LAVATRICE

    5. Detergente fai da te

    Spray

    Sempre parlando di pulizie di casa, il collutorio è indicato anche come detergente fai da te per rimuovere macchie e incrostazioni: è, dunque, utile per pulire docce, lavandini e i sanitari in generale. Potete utilizzarlo puro – lasciandolo agire per qualche minuto e strofinando con una spugna prima di risciacquare – oppure diluito in acqua, all’interno di una bottiglietta spray, come un classico detergente igienizzante e profumato.

    CONSIGLI PER PULIRE LA DOCCIA IN MODO NATURALE

    6. Piedi

    Piedi

    Il collutorio è in grado di eliminare le cellule morte della pelle ed eliminare, di conseguenza, il cattivo odore che spesso colpisce i piedi. Come? Dopo averli lavati, tamponate i piedi con un batuffolo di cotone imbevuto di collutorio o, in alternativa, preparate un pediluvio con 2-3 tappi di collutorio in una bacinella di acqua tiepida, in cui lasciare i piedi in ammollo per circa 20 minuti.

    7. Disinfettante

    Cotone idrofilo

    Il collutorio è anche un ottimo disinfettante: potete utilizzarlo su un batuffolo di cotone per piccole ferite.

    8. Antiparassitario

    Animali

    Sembra che il collutorio sia anche un ottimo antiparassitario per gli animali domestici, in grado di combattere pulci e zecche: basta spruzzarne un po’ sul pelo, facendo attenzione che Fido o Micio non lo lecchino. Chiedete, comunque, sempre consiglio al vostro veterinario, prima di procedere con qualsiasi rimedio.

    CONSIGLI PER CREARE UN ANTIPARASSITARIO NATURALE

    9. Prurito

    Insetti morsi

    Il collutorio è, inoltre, in grado di alleviare il prurito causato dalle punture di insetti o da reazioni allergiche sulla pelle di vario genere. Sembra che sia, inoltre, utile contro la psoriasi e le bruciature.

    10. Forfora

    Capelli

    Infine, il collutorio è utile anche in caso di forfora: vi basterà massaggiare il cuoio capelluto con un batuffolo di cotone imbevuto di collutorio e lasciare riposare per qualche minuto, prima di procedere con il normale lavaggio dei capelli con shampoo.