Termoarredo, quale marca scegliere per l’arredamento [FOTO]

Complementi che giocano con finiture innovative, forme originali e colorazioni attuali, da scegliere nei cataloghi delle aziende leader sul mercato

da , il

    Il termoarredo è un elemento che permette di riscaldare gli ambienti ma anche di inserirsi come un vero e proprio oggetto di design integrandosi perfettamente nella casa. Ma quale marca scegliere per l’arredamento? Disponibili in numerosi modelli, tipologie, finiture, colorazioni e con funzionamenti differenti, ecco i brand che presentano le soluzioni più interessanti.

    Nei cataloghi dei produttori di termoarredo esistono soluzioni dalle colorazioni, forme, finiture, dimensioni, materiali e decorazioni che permettono una perfetta integrazione in ogni stile di arredamento.

    Fra i termoarredo delle migliori marche c’è T.B.T. di Tubes Radiatori, un corpo riscaldante orizzontale disegnato da Ludovica e Roberto Palomba. Qui i progettisti hanno dato vita ad un radiatore esteticamente coinvolgente dal design contemporaneo. Gli elementi tubolari in alluminio e in ottone di T.B.T. sono disponibili nella versione orizzontale o verticale da 120 a 200 cm, e hanno un diametro di 7 cm.

    Il marchio Cordivari propone il termoarredo a pannello ad acqua calda orizzontale Frame Inox Lucido disegnato da Mariano Moroni. Dal design lineare ed essenziale, gode di un corpo scaldante ad alte prestazioni termiche più elevate, diventando un elemento d’arredo elegante e funzionale, perfetto soprattutto per arredare un bagno in stile moderno.

    Molti i modelli interessanti proposti da Cinier Radiateurs Contemporains, fra questi il termoarredo a pannello verticale in Olycale, una pietra dei Pirenei che permette di irradiare un calore uniforme, offrendo un eccezionale comfort.

    Fra le belle e valide proposte di Irsap, il termoarredo in acciaio a parete Soft, il sui corpo scaldante riesce ad integrarsi perfettamente con qualsiasi stile di arredo grazie anche alle diverse colorazioni.

    Fra le aziende da considerare per la scelta dei termoarredo anche Deltacalor, che fra i suoi modelli vanta Bambù, un radiatore a pavimento dal design innovativo e dalle grandi capacità funzionali.

    Vasco si appoggia alla creatività di designer, come nel caso del termoarredo verticale a parete Niva Soft disegnato da Wim Segers. Perfetto per una casa in stile minimal, gode di un aspetto elegante pur avendo un’alta efficienza termica nonostante le sue piccole dimensioni.

    Il ricco catalogo Antrax IT radiators & fireplaces vede anche Pettine, un termoarredo verticale a parete disegnato da Andrea Crosetta. Dalla forma inequivocabile, è un elemento ornamentale in acciaio di tre diverse dimensioni con cui arricchire le pareti creando anche dei giochi fra di esse.

    Stufe a pellet di design