Scrapbooking, cos’è e come iniziare con uno degli hobby più amati

Lo scrapbooking è una tecnica che serve per organizzare e conservare fotografie e ricordi, creando album fotografici e altri oggetti da decorare e personalizzare in modo originale. Ma cos'è, nel dettaglio, lo scrapbooking? Come iniziare con uno degli hobby più amati? Ecco alcune idee interessanti e utili consigli per realizzare dei lavori creativi unici.

da , il

    Cos’è lo scrapbooking? Come iniziare con uno degli hobby più amati? Lo scrapbooking, tecnica per decorare e personalizzare album e raccolte fotografiche, è uno degli hobby creativi più divertenti e coinvolgenti. Stiamo parlando, quindi, del modo più creativo e colorato per conservare i propri ricordi e le proprie fotografie: ad esempio, lo scrapbooking permette di realizzare un album fotografico, utilizzando della carta e un semplice kit. Siete curiosi di scoprire di più in merito? Ecco alcune idee interessanti e utili consigli per realizzare dei lavori creativi davvero unici e originali.

    Cos’è lo scrapbooking

    Scrapbooking album fotografico cane

    Foto di Vintagelady

    Cos’è lo scrapbooking? Come anticipato prima, lo scrapbooking è l’arte di organizzare e conservare i propri ricordi e le proprie fotografie in modo originale, colorato e creativo: la parola “scrapbooking” è nata dalla fusione delle parole “scrap” e “book” che vogliono dire, rispettivamente, “ritaglio” e “libro”.

    I ricordi, si sa, sono una delle cose più preziose a questo mondo, perché li collezioniamo sin dai primi attimi della nostra vita, giorno dopo giorno e ci arricchiscono sempre di più man mano che andiamo avanti nel nostro percorso: i ricordi sono tra le cose che rendono splendida la vita e, dato che sono così preziosi, meritano un’attenzione particolare. Lo scrapbooking serve proprio a questo, ovvero a valorizzare e conservare i ricordi nel migliore dei modi.

    È possibile ricorrere ad alcuni materiali per dare un ordine alle fotografie, ma anche ad oggetti speciali, come potrebbero essere delle conchiglie raccolte durante una vacanza o dei biglietti.

    Cosa serve per fare dello scrapbooking

    Scrapbooking viaggi

    Foto di Tania Martyns

    Cosa serve per fare dello scrapbooking? Prima di tutto, è bene sapere che gli album possono raccogliere il racconto di una vita oppure essere tematici, ovvero dedicati ad un determinato evento: ad esempio, ad una vacanza, un avvenimento importante, ad una relazione e via dicendo.

    Online, oltre a diversi tutorial in italiano o in inglese, esistono alcuni shop – come Amazon – che vendono dei kit per lo scrapbooking, così da poter realizzare album fotografici personalizzati e decorati con immagini, parole e piccoli attimi di vita.

    Indispensabili sono i materiali da cancelleria: in linea generale, è possibile fare del riciclo creativo con lo scrapbooking, ricorrendo a carta, cartoncini, stoffa, bottoni e molti altri materiali da riciclo, oltre a colla, righello, forbici, nastro adesivo, foto, colori e a tutti gli attrezzi da lavoro che possono tornarvi utili per la creazione della vostra opera d’arte.

    Come realizzare un album fotografico con lo scrapbooking

    Scrapbooking mare

    Foto di Vintagelady

    Come realizzare un album fotografico con lo scrapbooking? Si può iniziare da piccoli album comprati già pronti e da decorare, oppure da realizzare con il fai da te, dando libero sfogo alla fantasia: per cui, si possono realizzare album fotografici dalla forma classica, oppure a forma di cuore, stelle, fiori e chi più ne ha più ne metta.

    Potete lavorare su un mini-album pre-organizzato oppure partire da un foglio singolo, dove dovrete organizzare gli spazi. Scegliete l’immagine per voi più significativa e fatene più copie, perché gli errori sono possibili e utili per imparare ancora di più.

    Dovrete, ovviamente, stampare le fotografie da incollare, così come raccogliere tutti i piccoli oggetti che desiderate aggiungere al vostro piccolo capolavoro: le fotografie dovranno essere incollate su pagine da decorare con frasi, perline, fiori secchi e tutto ciò che vi viene in mente e che avete collezionato nel tempo.

    Naturalmente, pensate come a disporre il materiale che avete raccolto, affinché l’attenzione sia mirata in uno spazio del progetto e tenete sempre a mente quello che volete comunicare con lo scrapbooking. Nell’organizzazione del lavoro, lasciate spazio anche per le parole: una data, una descrizione, l’emozione che ritrae.

    Qualche altro consiglio? Per realizzare uno scrapbooking, l’ordine è la seconda regola fondamentale: disponete, quindi, il materiale sul foglio o sulla pagina dell’album senza incollarlo, così da decidere bene come procedere.

    Dovrete anche occuparvi del testo: inseritelo nello spazio che avete predisposto e fate in modo che sia chiaro e leggibile. Solo dopo questo passo, potrete iniziare con le decorazioni: partite dagli adesivi e, gradualmente, utilizzate gli altri abbellimenti, nastri, fiocchi, bottoni e quant’altro. Finita anche questa fase, incollate il tutto.

    Inoltre, in realtà, lo scrapbooking si presta, non solo agli album fotografici, ma anche alla creazione di cornici, scatole, quaderni e a tutto ciò che la vostra fantasia vi suggerisce.

    Infine, tutto ciò non vi basta ancora? Allora, non dimenticate di sfogliare la nostra fotogallery per ammirare alcuni lavori e tante idee di scrapbooking per trovare la giusta ispirazione per voi. Buon lavoro!