Schemi maglia: una calda coperta a strisce colorate

Coperta a righe

Una coperta allegra e multicolore, semplicissima da realizzare, anche per le meno esperte: una serie di strisce eseguite a maglia dritta, utilizzando anche avanzi di lana. La grossezza della lana deve essere assolutamente uguale per ogni colore scelto. Lo stesso numero di righe è importante perchè le strisce verranno unite poi sul bordo con l’uncinetto maglia per maglia. Materiale occorrente: lana sport, ferri numero 6. Striscia dopo striscia la coperta cresce da sola: una soluzione divertente che potrete adottare a qualsiasi arredamento e ad ogni ambiente, dal più essenziale a quello più colorato, come la stanza dei bambini.

  • Coperta a righe orizzontali
  • Unione con uncinetto coperta a righe
  • Coperta a righe verticali

Realizzate un campione con 50 grammi di pura lana = 50 centimetri di una striscia. La larghezza della striscia lavorata dovrà essere di 10 centimetri = 16 maglie. La lunghezza invece se la coperta sarà a strisce orizzontali 140 centimetri = 364 ferri, mentre se a strisce verticali 220 centimetri = 572 ferri. Naturalmente, in base alle esigenze potrete cambiare le misure.

Prima e ultima maglia del ferro: l’ultima maglia non va lavorata, ma passata semplicemente dal ferro sinistro su quello destro. La prima maglia invece va lavorata normalmente. Prima di unire le strisce con l’uncinetto, vi suggeriamo di seguire questo disegno. Introdurre sempre l’uncinetto nel filo di sotto della maglia e unite le parti con la maglia bassa. Quando tutte le strisce saranno unite, lavorate tre giri di maglie basse intorno alla coperta.

E questo vi basterà per realizzare al meglio questo lavoro a maglia. Il movimento di creazione di ogni striscia è talmente meccanico e il punto così semplice che si può lavorare a maglia anche guardando la televisione.

  • Coperta a righe orizzontali
  • Unione con uncinetto coperta a righe
  • Coperta a righe verticali
Segui Pour Femme

Mercoledì 21/07/2010 da

Commenta

Ricorda i miei dati

Pubblica un commento
Segui PourFemme
Scopri PourFemme
torna su