Sapone fatto in casa: procedimento a freddo

Sapone fatto in casa: procedimento a freddo
da in Lavori casa
    Sapone fatto in casa: procedimento a freddo

    Come funziona il procedimento a freddo, per quanto riguarda il sapone fatto in casa? In vendita, esistono tanti prodotti adatti all’igiene della persona, ma spesso contengono sostanze chimiche – coloranti e simili – dannose per la salute e per l’ambiente: per questa ragione, creare un sapone naturale fai da te è sempre la scelta migliore, oltre che la più soddisfacente. Generalmente, il sapone si crea mediante procedimento a caldo, ma è possibile realizzare un sapone anche grazie al procedimento a freddo. Come? Ecco alcuni utili consigli per fare il sapone in casa tramite il procedimento a freddo.

    Olio d'oliva

    Per fare il sapone a freddo in casa, è necessario reperire alcuni ingredienti. Quali? Per la produzione del sapone, vi serviranno 1 kg di olio d’oliva, 128 grammi di soda caustica, 300 grammi di acqua distillata e oli essenziali a piacere. Ovviamente, occorre prestare particolare attenzione alla soda caustica: si tratta, infatti, di una sostanza altamente ustionante e corrosiva da tenere assolutamente lontana da bambini e animali e da utilizzare indossando occhialini per proteggere gli occhi, mascherina per naso e bocca e guanti di gomma per le mani. Inoltre, è bene utilizzare dei contenitori usa e getta e degli utensili che siano usati esclusivamente per la produzione del vostro sapone fai da te.

    SCOPRI COME FARE IL SAPONE DI ALEPPO IN CASA

    Oli essenziali

    Qual è la ricetta per fare il sapone a freddo in casa? Il metodo più semplice e veloce è, per l’appunto, quello a freddo rispetto alla tecnica a caldo.

    Cosa fare? Pesate l’olio e riscaldatelo – a fuoco lento – all’interno di una pentola di metallo, fino al raggiungimento dei 60° circa: a tal proposito, potete aiutarvi con un termometro da pasticceria. Successivamente, pesate la soda e l’acqua distillata e versate – lentamente e con attenzione, senza fare mai al contrario – la soda nell’acqua, mescolando bene e controllando la temperatura dell’acqua che dovrebbe salire rapidamente. Una volta fatto ciò, fate raffreddare fino a raggiungere una temperatura di 45°-50° e versate – mescolando e indossando, per tutto il tempo, le protezioni prima citate – la miscela di soda e acqua nella pentola contenente l’olio. Successivamente, versate la soluzione all’interno di un frullatore per circa 3-4 minuti: una volta che il composto avrà cambiato consistenza e colore, potrete aggiungere gli oli essenziali che preferite, amalgamando il tutto con un mestolo di legno. Versate il tutto all’interno di uno stampo e coprite – utilizzate un materiale che sia termo-isolante, per via della presenza della soda – e, una volta trascorse 24 ore, estraete dallo stampo il sapone indurito: indossate sempre i guanti e tagliate come preferite. Infine, lasciate il sapone in un luogo che sia fresco e asciutto per circa 5 settimane, prima di utilizzarlo: ciò serve, infatti, a far svanire del tutto il potenziale caustico della soda.

    SCOPRI COME FARE IL SAPONE NERO IN CASA

    641

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Lavori casa

    Speciale Pasqua

     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI
    Oroscopo di oggi
    • Ariete
    • Toro
    • Gemelli
    • Cancro
    • Leone
    • Vergine
    • Bilancia
    • Scorpione
    • Saggitario
    • Capricorno
    • Acquario
    • Pesci