Ritorno a scuola: cosa acquistare?

da , il

    bambini a scuola

    Mentre siete immersi nelle vostre meritate vacanze estive, noi pensiamo al ritorno dei bambini a scuola. Pensiate sia ancora troppo presto per ideare un elenco di cose che dovrete assolutamente acquistare per i piccoli di casa impegnati in un nuovo anno scolastico? Vi sembra che la scuola sia finita l’altro ieri e che sia di ieri la festa di fine anno che avete organizzato per i vostri figli? Sappiate che l’estate, purtroppo, è molto corta e tra un mesetto circa tutti i bambini ritorneranno sui banchi per affrontare un nuovo, impegnativo anno scolastico. In questi giorni di relax, meglio pensare con calma a quello che dovremo comprare loro una volta rientrate a casa. Perché poi tra la frenesia del ritorno alla routine di tutti i giorni, il rientro al lavoro e le lavatrici da fare dopo le vacanze, il tempo sarà pochissimo!

    Zaino nuovo per la scuola. Cominciamo dalla parte più importante, lo zaino, il contenitore dove i piccoli (e anche i grandi) andranno ad inserire tutto il necessario per le giornate scolastiche. Per i bambini più piccoli consigliamo gli zainetti o le cartelle a trolley, così da non appesantire troppo le loro schiene, da evitare, magari, per i più grandicelli che potrebbero vergognarsi. Scegliete dei modelli abbastanza capienti, magari con qualche tasca in più, per suddividere meglio l’attrezzatura scolastica, mentre per la marca e il disegno, fate un sondaggio sulle preferenze dei bambini, ma occhio al budget che vi siete prefissate: se sforate con la scelta del cucciolo, spiegategli che forse è meglio optare per qualcos’altro. Sperando che capisca! Se lo zaino dell’anno scorso, invece, è ancora in buono stato, sperate che vostro figlio o vostra figlia non abbia cambiato gusti in materia di personaggi dei cartoni animati preferiti!!! :D

    Grembiule. Per i bambini delle scuole materne ed elementari il grembiule è spesso a carico dei genitori. In questi giorni i centri commerciali e le grandi catene di distribuzione hanno tirato fuori le loro proposte, magari con qualche sconticino che non fa mai male. Anche in questo caso chiedete consiglio ai bambini, insegnando loro, però, che esistono dei limiti di spesa.

    Diari. Stessa storia per i diari: può essere che la scuola vi passi quello istituzionale (succede sempre più raramente), ma soprattutto i ragazzi più grandicelli vorranno averne uno scelto da loro. Ci sono moltissimi modelli in giro, che non costano proprio poco: se riuscite ad aspettare l’inizio della scuola, solitamente qualche settimana dopo vengono messi in sconto… Ma bisogna vedere se si può aspettare o meno!

    Accessori per la scuola. Ed ecco gli accessori che, inevitabilmente, vanno ricomprati ogni anno: matite colorate, pennarelli, penne, matite, gomme, astucci (se quello dell’anno passato è ormai distrutto!), quaderni a righe e a quadretti, righelli e tutto il materiale che, a seconda dell’indirizzo di studi, serve al vostro studente. Anche per gli accessori, le grande catene di distribuzione stanno facendo ottime offerte.

    Prima di comprare troppe cose, però, informatevi bene a scuola, per sapere quello che necessariamente dovranno avere come corredo scolastico! Ah, se andate con i bambini a fare spesa per il nuovo anno scolastico, ricordatevi di comprare anche un po’ di sana pazienza: ne avrete sicuramente bisogno! :D

    Foto di Giovanni.K.