Rimedi naturali per lavare il cane: una guida utile

da , il

    lavare cane rimedi naturali

    E’ possibile che i rimedi naturali siano ugualmente efficaci per la pulizia del cane? Lo sappiamo tutte, i nostri animali domestici non ci lasciano tregua: amano correre, rotolarsi nei prati, nuotare nelle sorgenti o (ahinoi) nelle pozzanghere e tenere loro il pelo pulito non è certo un’impresa facile.

    Ma chi ci dice che i rimedi naturali non vadano altrettanto bene dei prodotti che troviamo in commercio?

    Come prepararne uno? Studiatevi per bene questa guida utile.

    Procuratevi i seguenti materiali: una spazzola per cani dal pelo lungo, aceto bianco, bicarbonato di sodio, detersivo profumato alla lavanda, una bottiglia a spray, acqua calda e fredda.

    Per preparare un prodotto naturale (e quindi anche economico), che non contienga sostanze chimiche o nocive, basta utilizzare bicarbonato, aceto bianco, e quindi un po’ di sapone alla lavanda. In questo modo otterrete una miscela che donerà al pelo del vostro cane un odore più fresco, oltre a renderlo più lucido e morbido.

    Applicate il composto, strofinando delicatamente su tutto pelo. Tenete però presente che dovrà essere applicato prima di fare lo shampoo massaggiando con cautela, poi risciacquando bene con acqua tiepida.

    Ora è venuto il momento dello shampoo: mischiate in una bottiglia a spray di un litro, acqua calda con 100 ml di aceto bianco, quindi aggiungete del detergente profumato alla lavanda. Mescolate il tutto, spruzzate la miscela su tutto il corpo del cane e usate le dita per creare una schiuma densa. Strofinate per bene e, una volta che avrete finito di insaponarlo sciacquate abbondantemente per evitare eventuali residui di sapone..

    SCOPRI COME CURARE UN CUCCIOLO DI CANE

    Olio di neem e aceto

    Un altro rimedio naturale consiste nell’applicare sul pelo del cane l’olio di neem, che potrete trovare in erboristeria. L’olio di neem ha proprietà antisettiche e terrà il pelo del vostro cucciolo al riparo dalle pulci grazie al suo odore sgradevole. Anche l’aceto di vino bianco è indicato per allontanare le pulci e potrà essere applicato sul pelo del cane dopo essere stato diluito con dell’acqua e spruzzato su di un panno morbido.

    Spazzolatura

    È importante spazzolare il pelo del cane per evitare grovigli: iniziate dalla schiena, in giù, finendo alla testa. Asciugate con il phon, spazzolando, cercando di mantenerlo il più lontano dalla pelle perché potrebbe causare grovigli o l’effetto crespo.

    Adesso il vostro cane avrà un pelo pulito, lucido, e morbido come la seta. Facile no?

    COME LAVARE IL CANE: CONSIGLI UTILI