Rimedi naturali contro gli scarafaggi, come allontanarli?

Con l'arrivo del caldo, fanno ritorno in casa gli scarafaggi. Quali sono i rimedi naturali contro gli scarafaggi? Come allontanarli? Come sconfiggerli? Non mancano le soluzioni ecologiche e naturali come, ad esempio, l'aceto e gli oli essenziali. Ecco alcune idee interessanti e utili consigli per risolvere il problema con successo e in modo naturale.

da , il

    Rimedi naturali contro gli scarafaggi, come allontanarli?

    Quali sono i rimedi naturali contro gli scarafaggi? Come allontanarli? Con l’arrivo del caldo, oltre alle belle giornate al mare, arriva anche il momento della convivenza forzata con fastidiosi insetti di vario genere: zanzare, mosche e scarafaggi, solo per citarne alcuni. In vendita, esistono diversi prodotti e rimedi contro gli insetti, ma questi contengono sostanze chimiche dannose per la salute e per l’ambiente: è meglio, quindi, optare per delle soluzioni ecologiche e naturali. Come allontanare ed eliminare gli scarafaggi in casa? Come sconfiggerli? Ecco alcune idee interessanti e utili consigli per risolvere il problema con successo e in modo naturale.

    L’aceto contro gli scarafaggi

    Aceto ingrediente

    Dopo aver visto quali sono i rimedi naturali contro le mosche, come comportarsi con gli scarafaggi? Per tenere a debita distanza gli scarafaggi, evitando le loro spiacevoli visite tra le mura domestiche, meglio puntare su qualche regola di prevenzione. Innanzitutto, la manutenzione e la pulizia della casa deve essere regolare, puntuale e meticolosa: è necessario chiudere ogni crepa, ogni fessura e ogni eventuale via d’accesso per gli insetti, utilizzando legno, stucco o silicone e curando, inoltre, con attenzione, la pulizia e l’ordine di ogni ambiente domestico, igienizzando ogni superficie ed evitando cataste e accumuli pericolosi, che possano diventare terreno fertile per gli scarafaggi. Non dimenticate, inoltre, di riporre le confezioni degli alimenti ben chiuse e sigillate negli armadietti, evitando di lasciare in giro briciole e residui di cibo e gettando spesso la spazzatura, pulendo il contenitore altrettanto frequentemente.

    Una volta fatto ciò, la vostra prima arma contro gli scarafaggi sarà l’aceto: ormai, si sa che gli usi alternativi in casa dell’aceto sono davvero tanti, dalla pulizia alla lotta contro gli insetti e non solo. Protagonista delle pulizia e dell’igiene di ogni angolo di casa, l’aceto ha un ulteriore pregio da aggiungere alla lista: è un repellente ideale contro scarafaggi e insetti per cui, per sfruttarne appieno le proprietà, il consiglio è di utilizzarlo, diluito in due parti d’acqua, per pulire le superfici domestiche, dai pavimenti alle piastrelle di rivestimento di bagni e cucine, fino agli infissi e ai sanitari.

    I rimedi naturali contro le blatte rosse

    Oli essenziali

    Quali sono gli altri rimedi naturali contro gli scarafaggi e le blatte rosse? Il tanaceto e l’erba gatta sono due piante che possono avere effetti deleteri per la sopravvivenza degli scarafaggi: in particolare, quest’ultima è ricca di nepetalattone, una sostanza organica repellente molto efficace allo scopo – attenzione, però, nonostante il suo nome, a non usarla in caso di animali domestici in casa – per cui il consiglio è di posizionare le piantine nei punti strategici, vicino alle porte e alle finestre, oppure di creare uno spray repellente fai da te, sfruttandone l’infuso. Come altro ancora allontanare gli scarafaggi? L’aglio può dimostrarsi anche un ottimo repellente per tenere alla larga gli scarafaggi, appendendone qualche mazzetto in cucina e in bagno; in alternativa, si può mixare l’aglio con il cetriolo e le foglie di alloro per creare una sorta di poltiglia da ridurre in palline da posizionare dietro mobili e tubi, vicino alle finestre e alle possibili vie d’accesso degli insetti. È, poi, possibile ricorrere ad un mix di oli essenziali: rosmarino ed eucalipto possono essere gli ingredienti per uno spray repellente fai da te. Potreste, inoltre, coltivare una pianta di rosmarino in vaso da riporre in posizioni strategiche, così come qualche spicchio di aglio e qualche foglia di alloro per allontanare gli scarafaggi da casa. In alternativa, potreste realizzare un detergente naturale da spruzzare, che sia a base di sapone di Marsiglia e acqua.

    Come eliminare gli scarafaggi dagli scarichi

    Lavandino

    Le cause degli scarafaggi in casa possono essere diverse: questi sono, infatti, attratti da umidità, sporco e caldo, oltre che dal cibo. Per queste ragioni, gli scarafaggi possono entrare in casa anche da scarichi e tubature e non è raro trovare scarafaggi in cucina e in bagno di notte. Come sconfiggerli? Sicuramente, è consigliabile sigillare le aperture intorno ai tubi di scarico e dell’acqua di bagno e cucina e cambiare le guarnizioni dei rubinetti che perdono, oltre che evitare i ristagni di acqua, arieggiare gli ambienti e mantenere un’adeguata pulizia. Infine, come eliminare gli scarafaggi dalle tubature e dagli scarichi? Versate dell’aceto negli scarichi, almeno una volta alla settimana, mettendo il tappo a lavandini, vasca da bagno, doccia e bidet, in estate e durante le giornate calde, così da impedire che possano uscire da lì e invadere casa.