Riciclo creativo: realizza una collana con una vecchia t-shirt [FOTO]

da , il

    A proposito di esercizi di riciclo creativo, che ne dite di una collana realizzata sfruttando, striscia dopo striscia, una vecchia t-shirt? Un progetto facile, ma avvincente, che si presta a mille variazioni sul tema e a mille interpretazioni diverse. Un progetto che assicura un accessorio davvero originale, da sfoggiare con una semplice maglietta bianca o per impreziosire un maxi dress fantasia. Ecco come si realizza.

    L’occorrente

    Innanzitutto, una o più t-shirt di cotone o tessuto elasticizzato, tinta unita o fantasia. Non importa che sia rovinata (anzi, meglio, così l’effetto anti spreco è massimizzato). La maggior parte del materiale necessario si ricava da qui, a costo zero, solo riciclando un vecchio capo d’abbigliamento che altrimenti sarebbe da buttare.

    Oltre alla materia prima, la t-shirt e soprattutto il suo tessuto, servono una matita (o un gesso da sarto ideale per tracciare una linea sul tessuto), un righello (o una squadra), ago e filo (preferibilmente di un colore in tinta con il tessuto), le forbici, e, se volete impreziosire il tutto, qualche pietra, perlina o charms.

    Come si fa?

    La prima cosa da fare è tracciare il contorno delle strisce di tessuto sulla maglietta con righello e matita, per evitare di tagliare in modo disordinato e casuale (sprecando tessuto e ottenendo pezzi troppo irregolari). A questo punto, non resta che armarsi di forbici e tagliare tutte le strisce di tessuto dalla maglietta.

    Pronte tutte le strisce, è arrivata l’ora di assemblarle e di dar vita alla collana vera e propria. Il consiglio, per ottenere un effetto originale, è di mescolare strisce semplici tinta unita con trecce di tessuto di colori o fantasie diverse. Allo scopo, sarà sufficiente preparare qualche treccia di tessuto (con tre strisce da unire alle estremità) e disporle tra le altre strisce singole, per poi chiudere il tutto con un nodo all’estremità. Per completare la chiusura della collana, utilizzare un’altra striscia di tessuto, da arrotolare intorno al nodo e fissare con ago e filo.

    Sempre con ago e filo alla mano, si possono applicare perline, pietre, ciondoli e pailettes a piacere. Le più pratiche del genere, inoltre, possono aggiungere altri dettagli fai da te, come dei fiori di stoffa o un fiocco di tessuto.

    Una variante, per impreziosire la collana, può prevedere l’inserimento dei charms all’interno della stessa. Basta infilare i ciondoli direttamente nelle strisce di tessuto, prima di comporre la collana e, soprattutto, di fissarne la chiusura con il nodo.