Riciclo creativo dei collant: 10 idee [FOTO]

da , il

    Riciclo creativo dei collant10 idee utili per riciclare delle calze vecchie, in particolar modo dei collant? Occupandoci del cambio di stagione del nostro armadio è inevitabile guardare cosa tenere e cosa gettare via e, fra queste cose, spesso fanno capolino le calze ed i collant smagliati o rotti. Che fare, quindi? Anche se inutilizzabili, è possibile usarli con creatività e fantasia in vari ambiti, facendo del riciclo creativo. Quale idea? Ecco alcuni preziosi e semplici consigli per fare del riciclo creativo con i collant.

    Riciclo creativo dei collant: cuscini, pulizie, paraspifferi ed ortaggi

    Siete in cerca di qualche idea per riciclare i collant bucati tirati fuori da cassetti ed armadi? Con i collant potreste riempire i cuscini di divani e poltrone, imbottendoli. Non tutti, forse, lo sanno, ma i collant sono perfetti per fare le pulizie in casa, in quanto sono imbattibili per rimuovere la polvere, avendo delle proprietà elettrostatiche che la attraggono: potete usarli, infatti, con la scopa per i pavimenti, nella vostra mano per spolverare e lucidare gli oggetti o con del bicarbonato e del succo di limone – dai moltissimi usi in casa – per pulire il lavandino di acciaio. Che ne dite, invece, di usare i collant per realizzare degli ottimi paraspifferi? Avete presente i salsicciotti da mettere presso finestre e porte per proteggere la casa dagli spifferi, in Inverno? Decorateli con stoffa e bottoni. I collant sono perfetti anche per conservare gli ortaggi, preservandone la freschezza e proteggendoli dagli insetti.

    Riciclo creativo dei collant: piante, collane, bracciali e fiori

    Che ne dite di utilizzare i collant per rinvasare una pianta in casa o in giardino? Posizionateli sul fondo del vaso – della giusta misura – da riempire, poi, con la terra che, così, non uscirà dal fondo quando la innaffierete. Grazie ai collant, se ne siete capaci, potreste creare delle originali collane e dei splendidi bracciali, ricavando dei cordoncini da assemblare; così come anche i petali di un fiore.

    Riciclo creativo dei collant: sacchetti profumati e bucato

    Altri metodi fai da te da potersi inventare grazie ai collant? Li potreste riempire di fiori essiccati – come la profumatissima lavanda, la camomilla, la menta, il rosmarino e via dicendo – trasformandoli in utili sacchetti profumati per armadi e cassetti, a cui poter aggiungere anche qualche goccia di olio essenziale. Infine, per quanto riguarda il bucato, potete utilizzare i collant per proteggere dei capi delicati durante il lavaggio in lavatrice, oppure dal segno fastidioso delle mollette quando è il momento di stendere: utilizzate i collant come una corda, passandoli all’interno da una manica all’altro del capo in questione e fissate le mollette alle estremità dei collant.

    Dolcetto o scherzetto?