Riciclo creativo: crea dei guanti con un vecchio maglione

da , il

    warm sweater mittens collage

    La nuova frontiera del fai da te è sicuramente il riciclo creativo: in tempo di crisi non si butta via niente, questa sembra essere la parola d’ordine degli italiani, in generale, e di tutti coloro che decidono di mettersi alla prova con le tecniche del do it yourself. Se sei una “sferruzzatrice” alle prima armi, tuttavia, a volta ti capiterà di certo di sentirti un po’ frustrata, ma ecco pronta la soluzione: lo sai che è possibile creare dei guanti a partire da un maglione?

    L’idea arriva direttamente da Manuela di Handimania, che ha realizzato dei bellissimi guanti riciclando un vecchio maglione ormai dimenticato negli angoli più remoti dell’armadio. Si tratta di un lavoretto facile, veloce e di grande effetto, che darà grandi soddisfazioni anche alle più inesperte. Segui passo passo le istruzioni di questo tutorial!

    Guanti fai da te

    Per realizzare questi graziosissimi guanti fai da te avrai bisogno dei seguenti materiali:

    - forbici;

    - un vecchio maglione di lana;

    - ago e filo;

    - spilli;

    - un pennarello;

    Inizia disegnando la sagoma della tua mano sulla parte interna del maglione. Appunta gli spilli lungo tutto il contorno per far sì che i lati non risultino sfasati e taglia la sagoma, avendo cura di lasciare un po’ più di spazio rispetto al disegno che hai tracciato. Cuci per bene tutto il contorno, togli gli spilli e raddrizza il tessuto. Segui lo stesso procedimento anche per l’altra mano. Un piccolo consiglio per evitare spiacevoli sorprese: quando posizioni la mano sul maglione per ottenere la tua sagoma, cerca di distanziare bene il pollice, in modo che non sia troppo vicino all’altro dito!

    Ecco che i tuoi guanti sono pronti per essere indossati…o regalati! Le feste di Natale sono più vicine di quanto credi, perciò eccoti servito il regalo low cost perfetto per l’amica, la sorella, la mamma o chiunque tu voglia stupire con un accessorio creato con le tue mani.

    Bello no?