Ricette con i fiori, una calda zuppa ai fiori di zucca perfetta per l’inverno

da , il

    cucinare i fiori zucca

    I fiori di zucca ci permettono ogni giorno di portare in tavola ricette nuove e gustose: cucinare con questo ingrediente è davvero facile, perché si tratta di un prodotto di Madre Natura davvero molto versatile, ma anche molto buono e salutare. Portare in tavola i fiori di zucca in ricette gustose, non solo come decorazioni della nostra tovaglia, è davvero semplice: le ricette disponibili sono moltissime. E oggi prepariamo un piatto perfetto per le temperature fredde che stiamo registrando: che ne dite di mangiare una bella zuppa calda ai fiori di zucca?

    Per realizzare questo nuovo piatto ricco di fiori di zucca, abbiamo bisogno di un chilo di zucchine con fiore, 8 fiori di zucca, una cipolla, due pomodori rossi, del dado vegetale, un po’ di olio extravergine di oliva, sale, pepe e qualche foglia di basilico. Siete pronte a conoscere il procedimento per realizzare questa gustosa e colorata zuppa?

    Separate i fiori dalle zucchine e pulite il tutto, tagliando il gambo e dividendo i fiori a metà secondo la linea verticale. Pulite i fiori con l’acqua e scolateli. Tagliate i fiori di zucchina a striscioline mentre le zucchine, dopo essere state lavate, andranno ridotte a cubettini. Lessate i pomodori, togliete pelle e semi. Prendete la polpa di un pomodoro e tagliatela a strisce, passando la polpa al passaverdura. Tagliate a fettine la cipolla, che dovrà rosolare in padella con l’olio caldo. Quando la cipolla sarà bionda, aggiungete le zucchine e lasciate cuocere per un po’ a fuoco lento. Unite i fiori di zucchina e fate rosolare. A questo punto dovrete aggiungere il passato di pomodoro e basilico. Cuocete per far restringere il passato. Il tutto va bagnato con un litro di brodo, al quale poi aggiungerete la polpa del pomodoro che avete tagliato a strisce. Cuocere per un quarto d’ora dalla bollitura. Togliete ora il basilico e aggiungete i fiori di zucca, che dovranno cuocere per un minuto. Salate e pepate. Va servita, ovviamente, calda!

    Foto di Mararie.