Ricette con i fiori, il risotto con margherite

da , il

    pratoline

    Le margherite sono il fiore che immediatamente ci fa venire in mente la primavera: con loro sboccia la stagione calda, tutto rinasce e anche la nostra voglia di cucinare. Se nel vostro giardino o sul vostro balcone di casa avete una bella pianta di margheritine, quelle che comunemente vengono chiamate pratoline, che ne dite di raccoglierne un po’ per realizzare una gustosa ricetta, che porti in tavola un primo piatto gustoso e profumato? Oggi, infatti, vi proponiamo la ricetta del risotto alle pratoline, davvero gustoso e delicato!

    Se tempo vi avevamo proposto la ricetta di Buttalapasta della zuppa di margherite, porri e patate, eccoci qui a parlare del risotto alle pratoline, sempre un primo piatto da portare in tavola quando le temperature si abbasseranno un pochettino, anche se a noi piace davvero tanto il risotto che lo mangeremmo anche d’estate!

    Vediamo allora quali sono gli ingredienti di questa ricetta e come si fa questo gustosissimo risottino, da servire con un vino bianco un po’ frizzantino e con un secondo piatto di carne, magari a base di coniglio o di carne bianca!

    Ingredienti del risotto alle pratoline

    Per realizzare questa ricetta per quattro persone avrete bisogno dei seguenti ingredienti: 8 margherite e un po’ di petali, 320 grammi di riso, un litro di brodo vegetale, 1 bicchiere di spumante, un po’ di olio extra vergine di oliva, mezza cipolla, una noce di burro, un po’ di Parmigiano Reggiano grattugiato, sale.

    Come realizzare il risotto alle pratoline

    In una padella mettete un po’ di olio extra vergine di oliva e la cipolla che avrete tritato finemente. Fate imbiondire un po’ e poi aggiungere il riso, per farlo tostare per qualche minuto. Prendete il vostro spumante e fatelo sfumare con il riso. Continuare a cuocere per almeno un quarto d’ora, aggiungendo poco alla volta il brodo che dovrà essere caldo. Nel frattempo dovrete pulire le vostre pratoline e i petali, con un po’ di acqua corrente, avendo cura di asciugare bene il tutto. Quando ormai il riso sarà cotto, unite i petali dei fiori e terminate la cottura. Al termine, mantecate come al solito con una noce di burro e tre cucchiaini abbondanti di Parmigiano Reggiano Grattugiato. A questo punto potrete unire i fiori di margherita. Lasciate riposare un po’ il riso, mettete il sale e servite in tavola.

    Buon appetito!

    Ed ecco a voi altre ricette di risotti con i fiori:

    Risotto affumicato con semi di girasole.

    Ricetta del risotto alle viole.

    Risotto ai fiori di garofano.

    Risotto con rose e champagne.

    Foto di OilBac.