Realizza una maglietta bianca a raglan con i lavori a maglia

da , il

    Maglietta raglan a maglia

    Ecco a voi tutte le istruzioni per realizzare un nuovo lavoro a maglia. Il nuovo vestito fai da te che confezioneremo oggi consiste in una maglietta bianca a raglan, lavorata a punto traforato. Materiale necessario: procurarsi 400 grammi di filato bianco (60% cotone e 40% poliacrilico), ferri da maglia numero 7 e un ferro circolare numero 6. La taglia finale prevista per queste istruzioni è una 40/42. Punto traforato: numero di maglie pari. Ogni ferro inizia e termina con 1 m. di vivagno. Ferro di andata: * 1 gettata, 2 m. insieme a rovescio *, ripetere sempre da * a *. Ferro di ritorno: * 1 gettata, 2 m. insieme a rovescio *, ripetere sempre da * a *.

    Dietro: avviare 78 maglie e lavorare come segue: 1 maglia di vivagno, 37 maglie a legaccio, 2 maglie a punto traforato, 37 maglie a legaccio, 1 maglia di vivagno. A 31,5 cm di altezza totale, per i raglan, intrecciare ai lati 3 maglie e diminuire ogni 2 ferri 16 volte 1 maglia come segue: all’inizio dei ferri lavorare 1 maglia di vivagno, 1 maglia a maglia rasata dir., 1 acc. semplice. Alla fine del ferro lavorare insieme a diritto la terzultima e la penultima maglia, 1 maglia a maglia rasata dir., 1 maglia di vivagno. A 43 cm di altezza totale lasciare in sospeso le 40 maglie rimaste.

    Davanti: lavorare come il dietro.

    Maniche: avviare 48 maglie e per il bordo lavorare a legaccio lavorando ai lati 1 maglia di vivagno. Contemporaneamente aumentare ai lati ogni 4 ferri 6 volte 1 maglia. A 10 cm dall’inizio del bordo proseguire a punto traforato lavorando le diminuzioni per i raglan ai lati come per il dietro. A 14 cm dal bordo intrecciare le 22 maglie rimaste.

    Confezione: chiudere i raglan arricciando leggermente le cuciture delle maniche. Con il ferro circolare riprendere le maglie lasciate in sospeso del davanti, della manica destra, del dietro e della manica sinistra, lavorando insieme a diritto le maglie di vivagno. Per il bordo scollo lavorare 10 giri a legaccio suddividendo 16 diminuzioni nel corso dei primi due giri. Poi intrecciare le 88 maglie rimaste lavorandole a diritto. Chiudere i fianchi e i sottomanica.