Quinoa, quando piantarla? Consigli sulla coltivazione

La quinoa è un alimento prezioso, estremamente benefico per la salute. La coltivazione di questa pianta è possibile in casa, ad esempio in vaso in balcone o in giardino nell’orto. Dove si compra la pianta della quinoa? Come si pianta? Tutti i consigli sulla coltivazione della quinoa.

da , il

    Quinoa, quando piantarla? Consigli sulla coltivazione

    Cercate dei consigli sulla coltivazione della quinoa? Quando piantarla? La coltivazione della quinoa è possibile in Italia, sebbene non sia semplicissima da gestire in casa: la pianta della quinoa, infatti, non si adatta bene alla coltivazione in casa, ma è possibile fare dei tentativi. Qual è l’origine della quinoa? Questa pianta appartiene alla famiglia delle Chenopodiaceae ed è coltivata, principalmente, per i suoi semi: la quinoa è considerata un cereale. Le proprietà benefiche di questo prezioso alimento sono molteplici. Dove si compra la pianta della quinoa? Come si pianta? Ecco alcuni utili consigli sulla coltivazione di questa pianta.

    La pianta della quinoa

    Pianta quinoa

    La pianta della quinoa è coltivata, soprattutto, per i suoi semi ed è considerata un cereale, nonostante non appartenga alla famiglia botanica delle Graminacee.

    Appartenente alla famiglia delle Chenopodiaceae, le proprietà di questa pianta sono molteplici: i suoi semi sono, infatti, privi di glutine, ricchi di proteine e vantano anche un buon apporto di micronutrienti, con alte concentrazioni di zinco, magnesio, ferro, rame e calcio, oltre che di antiossidanti – come niacina, betacarotene, riboflavina e vitamina A, B2 ed E – e acidi grassi essenziali, in particolare di acido linoleico.

    Gli impieghi della quinoa in cucina sono molteplici. Potrete preparare torte e prodotti da forno, oltre che utilizzare i semi in insalate, minestre e brodi. Oltre ai suoi semi, ad ogni modo, anche le foglie fresche della quinoa sono commestibili.

    Qual è l’origine della quinoa? Venerata dagli Inca, la quinoa era considerata una pianta sacra: viene, infatti, coltivata da più di 5 mila anni sugli altopiani della Ande, a circa 3800-4200 metri di altitudine.

    Dove si compra la pianta della quinoa

    Quinoa semi dove si compra

    Dove si compra e si trova la pianta della quinoa? I semi di quinoa sono acquistabili presso i negozi biologici, ma è possibile trovarla in vendita anche online, oltre che nei vivai di fiducia.

    Vanno bene i semi che acquistate per la preparazione delle vostre pietanze, ma è meglio che questi siano di provenienza biologica.

    Come si pianta la quinoa

    Come si pianta la quinoa? Come coltivare questa pianta? È sempre meglio coltivare la quinoa in piena terra nell’orto ma, se ciò non fosse possibile, si può provare anche in vaso: è, però, importante che la terrazza o il balcone siano esposti a Sud.

    Per coltivare la pianta di quinoa in vaso, utilizzate dei vasi rettangolari di grandi dimensioni ed un eventuale tutore.

    Per far germogliare i semi di quinoa, riempite un vaso di terriccio soffice, fertile e ben drenato e poggiate i semi di quinoa, ricoprendoli di un ulteriore strato di terriccio.

    Ricordate che innaffiare le piante in modo corretto è di fondamentale importanza: bagnate il terreno con regolarità, quando questo è troppo asciutto e aspettate 4-5 giorni. Quando le piantine avranno raggiunto 3 centimetri di altezza, potrete procedere con la messa a dimora.

    La pianta di quinoa necessita un’esposizione in pieno sole.

    Quando piantarla

    Quando piantare i semi di quinoa? Il periodo ideale per far germogliare i semi di quinoa è marzo.

    Infine, è importante sapere quando piantarla, ma anche quando procedere con il raccolto: questo potrà essere effettuato nel mese di luglio e, comunque, dopo circa 90-120 giorni dalla messa a dimora.