Quando piantare i semi: consigli utili

da , il

    Quando piantare i semi

    Avete il pollice verde e volete iniziare a piantare i vostri primi semi? Importante da sapere prima di qualsiasi operazione pratica, è sapere come e quando piantare i semi. Ogni pianta o fiore difatti ha il suo periodo di semina e sarà necessario conoscere per tempo tutto quello che si deve fare per prendersi cura della sua crescita, in modo che cresca forte e robusto. Di seguito vedremo insieme un po’ di consigli utili per qualche tipo di pianta e in ogni paragrafo potrete trovare il collegamento all’articolo a cui fa riferimento e scoprire altre informazioni interessanti.

    Piantare i semi delle rose

    Piantare rose

    Esistono rose nane, piante adatte a diventare alberelli, cespugli di rose, rose rampicanti adatte a creare pergolati. La rosa può essere piantata in qualsiasi terreno, durante l’autunno nelle zone a clima mite, all’inizio della primavera in quelle dove gli inverni sono particolarmente rigidi. Prima di piantare le rose, bisogna lavorare bene il terreno e concimarlo con un prodotto apposito. La potatura delle rose è fondamentale per la fioritura. Difatti va effettuata all’inizio della primavera: si tolgono i rami vecchi, mentre quelli nuovi vanno accorciati. I fiori appassiti vanno eliminati per favorire una nuova fioritura.

    Piantare i semi delle petunie

    Piantare petunie

    Le petunie non sono particolarmente difficili da coltivare: bisogna utilizzare un terriccio universale. L’unica cosa a cui bisogna fare molta attenzione è la somministrazione dell’acqua: in estate vanno annaffiate abbondantemente ogni giorno, durante la primavera ogni 2-3 giorni. Le petunie vanno messe in posizione luminosa ma al riparo dal vento e dalle correnti d’aria. Prima che inizi il freddo, bisogna ritirare le petunie all’interno.

    Piantare i semi dei pomodori

    Piantare e coltivare pomodori

    All’arrivo della stagione primaverile, potremo procedere con la semina dei semi di pomodoro per poi coprirli con del terriccio. Le piantine faranno la loro comparsa fuori dalla terra dopo circa due settimane. Man mano che la crescita avanza è importante estirpare le più esili in modo da lasciare spazio a quelle sane. Tenete sempre il terreno umido, innaffiando con uno spruzzino inizialmente (per non smuovere i semi), poi con un innaffiatore classico.

    Piantare i semi dei tulipani

    Piantare tulipani

    I tulipani, come già detto, sono una pianta bulbosa e che cresce così da un bulbo che va’ piantato sotto terra in giardino oppure, in alternativa, in un vaso oppure in cassetta. Il momento giusto per piantare i tulipani è senza dubbio l’autunno che è la stagione che offre le condizioni ottimali per farli assestare al meglio nel terreno. Interrare dunque ad una profondità di circa 10-15 centimetri, in un posto ben soleggiato ma protetto dalle gelate. Scegliete un terreno ricco e fresco.

    Ecco altri link utili per tenere vivo il vostro pollice verde:

    Come si coltivano le Ninfee rustiche

    Riciclo creativo: le casse del latte diventano Air-Pot da giardino