Quadri fai da te con le fotografie [FOTO]

da , il

    Quadri fai da te con le fotografie. Assemblando e incorniciando gli scatti più belli, i ricordi più emozionanti impressi sulla carta fotografica si possono realizzare piccoli e grandi capolavori da appendere alle pareti di casa. Dai quadri più semplici e lineari, a quelli più complessi, originali e articolati, con le fotografie si può dar vita a decorazioni per le pareti davvero uniche. Ecco qualche spunto creativo ad hoc, ideale per creare quadri fai da te con le fotografie.

    Si può optare per la soluzione più semplice e immediata. Quella che si realizza in modo facile e veloce ed è alla portata di tutti. Basta scegliere le foto preferite, in bianco e nero o a colori poco importa, acquistare delle cornici abbastanza grandi da contenerle, preferibilmente di una misura e di una forma idonea a incorniciarle al meglio, e il gioco è fatto. Per poter realizzare dei quadri da appendere alle pareti o da appoggiare su mobili e mensole di casa, non resta che mettere le fotografie all’interno delle cornici. Allo scopo, per i più fanatici del genere, si possono realizzare anche splendide cornici fai da te, personalizzate e ricche di dettagli studiati su misura in base allo scatto da rendere ancora più indelebile.

    L’altra alternativa fai da te, capace di regalare risultati davvero originali e divertenti, è il collage. Niente dall’aspetto troppo casalingo o raffazzonato, però. Un vero e proprio quadro composto dai diversi scatti più significativi: si possono ad esempio realizzare quadri a tema, come quello dedicato ai viaggi o quello incentrato sulla famiglia che ripercorre i momenti più salienti della vita di un nucleo famigliare o ritrae tutti i suoi componenti, per esempio. In questo caso, per realizzare una versione di collage meno caotica e più definita, meglio procurarsi una cornice di dimensioni medio grandi, della colla vinilica, un righello e una matita, un cartoncino bianco (se la cornice non ne ha già uno), e un pennarello di un colore in tinta con la cornice. Dopo aver ritagliato il cartoncino a misura – rispettando i bordi della cornice – e scelto le fotografie da inserire nel quadro, non resta che passare all’assemblaggio del collage. La prima cosa da fare è decidere la posizione delle fotografie, magari facendo una prova e tracciandone i contorni esterni con l’aiuto di righello e matita, contorni che poi verranno ripassati con il pennarello, come a creare delle piccole cornici all’interno della cornice più grande. Scelte le posizioni, tracciati i contorni, si incollano le fotografie, si incornicia il tutto e il quadro è pronto.