Quadri fai da te con le conchiglie [FOTO]

da , il

    Quadri fai da te con le conchiglie: un’idea creativa e divertente per realizzare splendidi capolavori da appendere alle pareti o da appoggiare alle mensole di casa, che fanno ancora più bella mostra di sé se la casa in questione è al mare, a pochi metri dalla spiaggia. Ma vediamo come si possono creare dei quadri originali a colpi di conchiglie trovate tra la sabbia e tanta fantasia.

    Un classico del genere, i quadretti piccoli con un solo soggetto. In questo caso, una conchiglia. Il consiglio è di procurarsi o realizzare sempre a colpi di fai da te almeno tre o quattro cornici uguali, della stessa dimensione e dello stesso colore, dove inserire e applicare le conchiglie scelte. Allo scopo, basta utilizzare un po’ di colla a caldo, dopo aver scelto la posizione esatta in cui collocare la conchiglia, preferibilmente centrata rispetto alla cornice, e averla fissata sul fondale con l’aiuto di un segno a matita. Dopo aver aggiunto la cornice e l’eventuale protezione in vetro (in questo caso è necessario controllare prima dimensioni e profondità per non rischiare che non ci stia la conchiglia) il quadro è pronto da appendere. Con lo stesso principio e con le stesse modalità si possono creare anche quadri con più conchiglie: scegliendo cornici più grandi e applicando diverse conchiglie, in file e colonne precise o in ordine sparso.

    SCOPRI TANTE IDEE DI RICICLO CREATIVO DELLE CONCHIGLIE

    Un altro modo creativo di creare quadri riutilizzando le conchiglie raccolte durante le vacanze al mare prevede l’impiego di colori, tela, pennelli e un po’ di fantasia extra. Innanzitutto, dopo aver scelto la tela della dimensione preferita e il colore per dipingerla ad hoc, non resta che passare all’azione, aggiungendo le vere protagoniste dell’opera d’arte in questione, le conchiglie. Conchiglie che si possono incollare, con la colla a caldo o la colla apposita per le tele, seguendo l’ordine preferito: da quello sparso a quello preciso e lineare fino a quello, riservato a chi ha più manualità, che prevede l’assemblaggio delle conchiglie mirato a formare una vera e propria figura. In questo modo, si possono realizzare sulla tela disegni di ogni genere, come cuori o pesci, cavallucci marini o stelle, ma anche veri e propri paesaggi, come una spiaggia con il sole alto nel cielo per esempio. Per facilitarsi il compito, e non rischiare di andare fuori tema, il consiglio è di tracciare i contorni della figura o del disegno scelto con una matita, optando per un tratto leggero, che verrà coperto dalle conchiglie una volta fissate alla tela.

    Decorazioni con conchiglie

    Dolcetto o scherzetto?