Pulizia delle pentole bruciate: una guida utile

Pulizia delle pentole bruciate? Ecco alcuni preziosi e semplici consigli per pulire le pentole bruciate con successo, seguendo la nostra utile guida.

da , il

    Pulizia delle pentole bruciate – Siete alla ricerca di una guida utile su come pulire una pentola bruciata, utilizzando dei semplicissimi rimedi naturali? Come sempre, in commercio, esistono diversi prodotti contenenti sostanze chimiche, che possono essere dannose per la nostra salute e l’ambiente che ci circonda. Dunque, ancora una volta, sarebbe bene fare affidamento su qualche vecchio rimedio della nonna. Quale? Ecco alcuni preziosi e semplici consigli per pulire le pentole bruciate con successo, seguendo la nostra utile guida.

    Aceto bianco

    A chi non è mai capitato di bruciare, per sbaglio, il fondo di un tegame? La soluzione non sempre è facile: spesso, infatti, occorre passare molto tempo a sgrassare e strofinare e, nonostante ciò, difficilmente si raggiunge una pulizia soddisfacente. Come e cosa fare, quindi? Tra gli ingredienti naturali da poter utilizzare in casa, c’è l’aceto bianco che è molto utile per cercare di sgrassare le pentole: non dovete fare altro che mettere a scaldare l’aceto bianco sul fuoco – dentro alla pentola in questione – strofinare con forza e sciacquare una volta terminato il lavoro. Ricordate che l’aceto è un’ottima soluzione anche contro i cattivi odori.

    Limone

    Il limone è un altro dei migliori alleati in casa, quando si tratta di rimedi fai da te e, anche questa volta, non si smentisce. Ottimo disinfettante, non dovete far altro che spremere un po’ di succo di limone sulle parti della pentola da pulire; strofinate e risciacquate. Risultato garantito.

    Bicarbonato di sodio

    Tra le soluzioni naturali che abbiamo tutti in casa, c’è anche il bicarbonato di sodio: spargetene un po’ sulle parti bruciate e nere della pentola per, poi, inumidire con un po’ di acqua da lasciare agire per circa una notte intera. Il giorno dopo, non vi resterà che strofinare, risciacquare ed il gioco sarà fatto! Anche il bicarbonato, infatti, è un ottimo sgrassante dalle proprietà davvero incredibili.

    Sale grosso

    Infine, perché non provare anche del sale grosso? Questo prezioso alimento è ottimo per pulire le pentole in alluminio: fate scaldare un po’ di acqua all’interno della pentola in questione ed aggiungete un po’ di sale per, poi, far raffreddare il tutto e strofinare con una spugna di rame. Pronti a procedere con la pulizia delle vostre pentole?