Portachiavi con materiale riciclato: 10 idee originali [FOTO]

da , il

    Il vostro portachiavi vi ha stufato e siete in cerca di un oggetto funzionale e al tempo stesso creativo? Presto detto! In questo post scoprirete quanto sia facile ottenere tanti piccoli portachiavi utilizzando dei semplici materiali da riciclo: carta, cartoncino, plastica, vetro, tappi delle bottiglie e delle lattine, tutti questi materiali sono una fonte inesauribile di ispirazione per le amanti del fai da te.

    Portachiavi con borsette di plastica

    Avete capito bene, questo lavoretto prevede l’utilizzo di borsette di plastica. Il procedimento è semplice: basterà che voi prendiate delle borsette a cui andrete a tagliare fondo e manici. Il triangolo ottenuto andrà poi piegato in quattro. Posizionate poi la plastica tra due strati di carta da forno e dateci una passata con il ferro da stiro a calore basso fino a ottenere un unico foglio compatto di plastica senza bolle all’interno. Infilare e perline, bulloni, bottoni, quindi aggiungete un anello di matallo e avrete il vostro portachiavi!

    RICICLO CREATIVO: COME USARE I TAPPI DI BIRRA PER CREARE DEI QUADRI

    Portachiavi con i tappi

    portachiavi geisha materiale riciclato

    Prendete bulloni, bottoni, perline, tappi di plastica, nastrini, lana, filo e anellini per portachiavi. Una volta raccolto il materiale che vi serve, bucate il centro dei due tappi con martello e chiodo. Dunque fate passare dai buchi un nastro, oppure un filo, fermate con un nodo nella parte posta al di sotto e poi unite i tappi fra loro con la colla a caldo.

    Anche i tappi delle bottiglie di birra sono utilissimi per la realizzazione di portachiavi in materiale riciclato: potete prendere un pezzo di cuoio o di pelle, avanzato magari da una borsa, e posizionare con l’aiuto della colla a caldo i vostri tappi. Se il vostro portachiavi è invece destinato al vostro lui amante dei vini, cosa ne dite di realizzare un portachiavi con i tappi di sughero? L’assemblaggio richiede una certa dimestichezza, ma la decorazione con scritte o disegni vi darà tanta soddisfazione. Se lo desiderate potrete persino trasformarli in personaggi!

    Portachiavi in feltro

    portachiavi scarti stoffa lumachina

    Con gli scampoli di feltro avanzati potete realizzare dei simpatici animaletti, come il gufetto, il pesciolino e la lumachina che troverete nella nostra fotogallery, un teschio (non troppo) spaventoso, oppure un gustoso grappolo d’uva coloratissimo. Come vedete le idee non mancano, ora non vi resta che scegliere il vostro soggetto e iniziare a lavorare!