Piante per il balcone esposto a sud: quelle adatte al sole forte e diretto

Le piante adatte al balcone esposto a sud sono diverse. Se il vostro balcone o terrazzo si trova prevalentemente in pieno sole, è possibile ricorrere ad alcuni tipi di fiori e piante amanti del caldo e della luce solare. Quali sono le piante adatte al sole forte e diretto? Scopriamo di più in merito.

da , il

    Quali sono le piante per il balcone esposto a sud? Quali sono quelle adatte al sole forte e diretto? Se il vostro balcone si trova prevalentemente al sole, ci sono alcuni tipi di fiori e di piante maggiormente adatte. In linea generale, le piante amano l’esposizione solare, ma alcune possono soffrire di un’eccessiva esposizione. Fortunatamente, per chi ha un terrazzo o un balcone in pieno sole, ci sono fiori e piante resistenti al sole diretto e forte. Siete curiosi di scoprire di più in merito? Ecco alcune idee interessati e utili consigli per avere sempre un balcone fiorito e ricco di piante in salute.

    I gerani, fiori da balcone resistenti al sole diretto

    Quali sono i fiori da balcone resistenti al sole diretto? I gerani sono tra i fiori più amati e presenti sui balconi italiani, sia in città che in campagna e montagna: si tratta, infatti, di fiori che amano l’esposizione solare e che non temono in caldo, oltre ad aiutare a tenere lontane le zanzare in modo naturale ed essere in grado di regalare balconi coloratissimi. Scoprite come coltivare i gerani sul balcone.

    Le rose, fiori adatti al balcone esposto al sole

    Le rose sono un classico e possono essere coltivate facilmente in vaso, ma non tutti forse sanno che si tratta di fiori adatti ad un balcone esposto al sole. Annaffiate le rose dopo averle trapiantate, ma non bagnate mai direttamente i fiori e le foglie perché questo potrebbe causare dei danni: procedete bagnando le rose in modo abbondante, ma alla base così da inumidire il terreno e, preferibilmente, la mattina presto o la sera. Scoprite alcuni consigli per la coltivazione delle rose.

    I tulipani, fiori per un balcone esposto a sud

    I tulipani possono essere coltivati in un balcone esposto a sud, in vaso naturalmente: questi fiori necessitano proprio del sole per crescere al meglio e fiorire, regalandovi colori mozzafiato. Oltre che di caldo e sole, i tulipani hanno bisogno anche di poter crescere in un luogo arieggiato, sebbene questi fiori non richiedano grosse cure: l’innaffiatura andrà fatta solo quando il terreno sarà asciutto, mantenendolo leggermente umido. Scoprite alcuni consigli per la coltivazione dei tulipani.

    Le bouganville, fiori tropicali

    Conoscete le bouganville? Si tratta di fiori tropicali amanti del caldo e del sole. Per coltivare questo tipo di fiori, dovrete optare per delle varietà con foglie piccole, ovvero proprio quelle adatte alla coltivazione in vaso. Oltre ad essere posizionate in luoghi soleggiati, le bouganville dovranno essere al riparo dalle correnti fredde e innaffiate almeno una volta al giorno, al mattino presto o alla sera.

    La lavanda, tra le piante resistenti al sole forte

    Quali sono le piante resistenti al sole forte e diretto? Per un terrazzo o un balcone in pieno sole, potete scegliere la lavanda che può essere coltivata in vaso, su un balcone esposto al sole: non sorprendetevi se noterete che i fiori della lavanda tendono a dirigersi verso il sole durante la loro crescita, perché è da considerarsi una delle piante perenni amanti del pieno sole in terrazzo o in balcone. Scoprite come coltivare la lavanda.

    La portulaca, pianta dai fiori a cascata

    La portulaca è una pianta dai fiori a cascata adatta al balcone in pieno sole: questa pianta vanta, infatti, una vera cascata di fiori a forma di tante piccole rose profumatissime amanti del sole e del caldo. La portulaca è una pianta che ama il caldo torrido e i cui fiori si aprono in presenza di elevata luminosità.

    La thunbergia alata, pianta rampicante sempreverde

    C’è, poi, la particolare thunbergia alata, pianta rampicante sempreverde, adatta ad un balcone baciato dal sole e originaria dell’Africa. Le innaffiature di questa pianta dovranno essere regolari, evitando i ristagni d’acqua che potrebbero far marcire le radici.

    La salvia, pianta resistente al sole

    La salvia ornamentale è una pianta che ha bisogno di pochissime cure. La salvia rientra tra le piante resistenti al sole, che necessita di poca acqua. Adatta ai climi caldi, la salvia può superare – anche se faticosamente – anche le temperature invernali. Da non dimenticare l’innaffiatura, che dovrà essere regolare.

    La verbena, pianta adatta al pieno sole

    La verbena è una pianta adatta al pieno sole, appartenente alla famiglia delle Verbenacee che comprende oltre 250 specie, soprattutto spontanee: non è, ad ogni modo, difficile trovarne alcune adatte alla coltivazione domestica, tra cui la verbena tapien dai fiori bellissimi. Questa pianta preferisce le posizioni soleggiate, ma va tenuta al riparo dal vento.

    Il basilico, pianta da vaso

    Infine, chi non conosce e ama una pianta da vaso, come il basilico? Si tratta di una pianta tipicamente estiva, che si presta perfettamente ad un balcone esposto al sole: le piantine di basilico da trapiantare all’interno di un vaso sono reperibili presso qualunque vivaio. Fate attenzione alla quantità di acqua, con la quale annaffiate la piantina di basilico in vaso e preferite la mattina per farlo. Scoprite come coltivare il basilico in casa.

    Dolcetto o scherzetto?